Campionato Endurance – Nuovo leadership nella blancpain endurance series

0

COMANDINI MANTIENE LA LEADERSHIP NELLA BLANCPAIN ENDURANCE SERIES

 Nuovo podio per il pilota della Best Lap nella seconda prova del BES disputata sul tracciato inglese di Silverstone.

Si conferma grande protagonista della Blancpain Endurance Series il pilota della scuderia romana Best Lap Stefano Comandini, autore di una nuova splendida prova sul tecnico tracciato di Silverstone in occasione della seconda prova stagionale della serie organizzata e promossa dalla SRO.

Sul tracciato inglese che ha visto per decenni svolgersi epiche sfide del Campionato del Mondo di F1 il pilota romano del Team RO.AL Motorsport ha messo a segno un altro importante tassello dell’ostico Campionato Endurance. Dopo infatti una qualifica che lo ha visto, insieme ai suoi compagni di squadra Michela Cerruti ed Eugenio Amos, ottenere la 24esima piazza assoluta (12esima di classe PRO AM) il pilota romano scattava come sempre perfettamente al via guadagnando ben nove posizioni in classifica assoluta e iniziando subito un’ottima rimonta a suon di giro molto veloci.

Sfortunatamente per il romano, durante il suo stint, una Bentley causava un testacoda che faceva scivolare il pilota della scuderia Best Lap addirittura 22esimo, vanificando così buona parte della sua splendida rimonta. Malgrado però questo inconveniente l’equipaggio non si perdeva d’animo proseguendo a macinare giro veloci e recuperando nuovamente posizione. La sfortuna però non aveva ancora finito il suo corso e durante il secondo pit stop un problema ad un bullone di una ruota faceva perdere ulteriori 30 sec all’equipaggio BMW.

Malgrado questo secondo inconveniente imprevisto il terzo stint di guida portava il trio della RO.AL Motorsport a conquistare comunque un ottimo terzo posto di classe PRO AM che poteva diventare anche un secondo posto senza i vari inconvenienti patiti durante la corsa. Week end dunque molto intenso e complicato anche in virtù delle condizioni meteo spesso proibitive del tracciato inglese inondato dalla pioggia.

Stefano Comandini:In qualifica siamo stati un po’ lontani dai primissimi ma noi sappiamo che dobbiamo puntare molto sul passo gara dove invece siamo molto competitivi. In partenza sono scattato benissimo recuperando molte posizioni sino al contatto con la Bentley. Senza quella toccata ed il problema durante il pit stop potevamo puntare tranquillamente almeno al secondo posto di classe. Un grosso ringraziamento va come sempre a tutto lo staff del team e ai miei due compagni di squadra che hanno fatto un lavoro davvero ottimo durante tutto il week end. Sono comunque molto contento perché siamo ancora leader in campionato con 16 punti di vantaggio sui diretti inseguitori”.

 Per il pilota romano la prossima sfida in pista sarà il 27-28 Giugno sul circuito francese del Paul Ricard per la terza prova della Blancpain Endurance Series.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image