GP d’Italia – al Mugello, la gara di casa per il Ducati

0

GP d’Italia al Mugello, la gara di casa per il Ducati Team.

Il Ducati Team arriva all’Autodromo del Mugello, lo spettacolare circuito nel cuore delle colline toscane, per il GP d’Italia, da sempre una delle gare di maggior richiamo e prestigio del calendario.

 Per i due piloti del Ducati Team si tratta di un appuntamento particolare, visto che si tratta della “gara di casa” per la casa di Borgo Panigale ed è prevista la presenza di tantissimi tifosi sulla Tribuna Ducati al Correntaio. Andrea Dovizioso, al suo secondo anno sulla Desmosedici, ha iniziato la sua carriera in GP nel 2001 (125cc) proprio al Mugello, mentre per Cal Crutchlow si tratta della prima volta in sella ad una Ducati sul circuito toscano.

Sarà presente anche Michele Pirro, pilota collaudatore del Ducati Test Team, iscritto come wild-card, per la seconda volta in questa stagione, con la GP14 ‘laboratorio’.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04)

“La pista del Mugello si adatta meglio alle caratteristiche della nostra GP14 e quindi credo che potremo andare bene durante il weekend. Il nostro approccio comunque è sempre quello di tirare fuori il massimo. L’anno scorso ho ottenuto un buon quinto posto e spero di riuscire a fare una bella gara anche quest’anno. Prima del GP di Le Mans abbiamo fatto un test privato qui al Mugello, con dei buoni riscontri, e adesso non vedo l’ora di scendere in pista per la nostra gara di casa, dove c’è sempre un’atmosfera unica.”

Cal Crutchlow (Ducati Team #35)

“Credo che questa gara del Mugello, a casa della Ducati, sarà davvero un’esperienza unica per me. Lo scorso anno sono andato molto bene su questa pista: mi sono qualificato al quarto posto in prova e sono salito sul podio con un terzo posto finale. Spero di riuscire a fare una buona prestazione anche quest’anno, anche se non sarà facile. Andrea ed io spingeremo al massimo, come sempre, e saremo sostenuti dal tifo di tutti i ducatisti, che senz’altro ci faranno sentire il loro supporto”.

Michele Pirro (Ducati Test Team #51)

“E’ sempre una vera emozione correre qui al Mugello, uno dei circuiti più belli del campionato. Per noi è davvero la gara di casa, visto che la Ducati si trova a meno di un’ora da qui. E’ una pista che conosciamo molto bene e quindi speriamo di riuscire a fare una bella prestazione: io e gli altri due piloti del Ducati Team faremo il massimo per dare soddisfazione ai nostri tifosi. Tra l’altro, ai ragazzi della Tribuna Ducati si uniranno una cinquantina di supporter del mio “fans club” e quindi per me sarà un’occasione speciale, che mi darà una spinta in più per cercare di fare ancora meglio.”

Il centenario di Eicma in pista con Ducati

Le Desmosedici GP14 di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, i due piloti del Ducati Team, oltre a quella del collaudatore ufficiale Michele Pirro, porteranno in pista il simbolo che celebra il centenario di EICMA. In occasione del GP d’Italia, in programma al Mugello il 1 giugno, e durante il GP di San Marino e della Riviera di Rimini, previsto sul circuito di Misano il 14 settembre, Ducati ha messo a disposizione di EICMA un importante spazio sul cupolino delle due “rosse di Borgo Panigale”, offrendo un ulteriore strumento di comunicazione e visibilità per l’anniversario dei primi 100 anni dell’Esposizione Mondiale del Motociclismo, che si terrà dal 4 al 9 novembre 2014 presso l’area fieristica di Rho-Milano.

Il circuito del Mugello

Ubicato in un’ampia vallata della splendida campagna toscana, circa 30 km a nordest di Firenze, quello del Mugello è un circuito moderno dotato di infrastrutture di grande prestigio. Di proprietà della Ferrari dal 1988 il tracciato, lungo 5.245m, è stato completamente rinnovato per rispondere alle esigenze delle competizioni. Famoso per le difficoltà che presenta la sua pista, per la sua sicurezza e per la bellezza delle zone circostanti, il Mugello è un circuito amato da tutti e, allo stesso tempo, uno dei più esigenti per piloti e tecnici. La sua pista combina virate lente e curve veloci, salite e discese, di quelle che piacciono sia ai piloti che agli spettatori. Questo circuito ospitò il suo primo Gran Premio nel 1976 e, dopo la completa ristrutturazione, dal 1991 è uno degli appuntamenti immancabili nel calendario del mondiale.

 Giro più veloce: Marc Marquez (Honda – 2013), 1’47.639 (175.4 Km/h)

Qualifiche: Dani Pedrosa (Honda – 2013), 1’47.157 (176.2 Km/h)

Lunghezza pista: 5.245 km

Lunghezza gara: 23 giri (120.6 km)

Inizio gara: 14:00 ora italiana

Andrea Dovizioso

Moto: Ducati Desmosedici GP14

Numero di gara: 04

Età: 28 (nato il 23 marzo 1986 a Forlimpopoli, Italia)

Residenza: Forlì (Italia)

Gare: 209 (111 x MotoGP, 49 x 250cc, 49 x 125cc)

Primo GP: 2001 Gran Premio d’Italia (125cc)

Vittorie: 10 (1 x MotoGP, 4 x 250cc, 5 x 125cc)

Prima vittoria: 2004 Gran Premio di Sudafrica (125cc)

Pole: 14 (1 x MotoGP, 4 x 250cc, 9 x 125cc)

Prima Pole: 2003 Gran Premio di Francia (125cc)

Titoli Mondiali: 1 (1 x 125cc)

Cal Crutchlow

Moto: Ducati Desmosedici GP14

Numero di gara: 35

Età: 28 (nato il 29 ottobre 1985 a Coventry, Inghilterra)

Residenza: Isola di Man

Gare: 56 (56 x MotoGP)

Primo GP: 2011 Qatar

Pole: 2

Prima Pole: 2013 Assen TT

Michele Pirro

Moto: Ducati Desmosedici GP14

Numero di gara: 51

Età: 27 (nato il 5 luglio 1986 a San Giovanni Rotondo, Italia)

Residenza: Cesena

Gare: 77 (30 x MotoGP, 18 x Moto2, 29 x 125cc)

Primo GP: 2003 Gran Premio d’Italia (125cc)

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image