FIA F3 – FIA F3 European Championship gara di Budapest

0

L’HUNGARORING NON SORRIDE A MICHELE BERETTA E AL TEAM EUROINTERNATIONAL

Il quarto appuntamento del FIA F3 European Championship non sarà sicuramente tra i migliori della stagione 2014 per Michele Beretta e il team Eurointernational.

Su una pista difficile e ostica ai sorpassi, il giovane pilota lecchese ha incontrato qualche difficoltà di troppo durante il weekend che non gli ha permesso di esprimersi al meglio e portare a casa punti utili per la classifica.

Nonostante i due giorni di test ad Aprile, le diverse condizioni di grip del circuito magiaro hanno costretto il team novarese a rivedere completamente gli assetti, non riuscendo a trovare la condizione ottimale in qualifica dove Beretta ha chiuso fuori dalla Top 20. Al via di Gara 1, il cambio della sua Dallara F312-Mercedes ha ceduto pochi metri dopo il semaforo verde, costringendo Beretta ad alzare bandiera bianca; Gara 2 vedeva Michele mantenere un passo da Top 15 ma un piccolo errore in partenza non gli permetteva di lottare per la zona punti; la ritrovata affidabilità consentiva a team e pilota di percorrere chilometri utili in vista di Gara 3. Purtroppo questa, in programma il giorno successivo, prendeva il via sotto la pioggia e, nonostante l’azzardo delle gomme slick, l’uscita della Safety Car e l’interruzione anzitempo della corsa mettevano fine ad ogni tentativo di rimonta da parte del pilota lecchese.

Michele Beretta: “Purtroppo torniamo a casa dall’Ungheria con un risultato sotto le aspettative per diversi fattori, ma questa è tutta esperienza e andava messa in conto quando si partecipa ad un campionato di altissimo livello come il FIA F3 European Championship.

Voltiamo pagina e pensiamo a Spa, una pista completamente diversa che regala emozioni uniche! Non vedo l’ora di correrci e stiamo già lavorando per arrivare alla gara belga al top della preparazione. ”

Il quinto appuntamento della serie continentale promossa dalla FIA si correrà nel weekend del 20-22 Giugno sul leggendario circuito di Spa- Francorchamps, sette chilometri di saliscendi e curve che si snodano nel bellissimo scenario della Foresta delle Ardenne.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image