F1 – Red Bull: Adrian Newey rinnova per un altro anno, ma poi lascerà il Cirus.

0

Il genio dell’aerodinamica e della F1, Adrian Newey, ha rinnovato il suo contratto con la Red Bull spezzando definitivamente le speranze della Ferrari di portarselo a Maranello.

Ad annunciare la notizia è stato lo stesso team di Milton Keynes in un comunicato stampa:

“Red Bull è lieta di confermare che ha esteso il rapporto con Adrian Newey con un nuovo accordo pluriennale. Adrian lavorerà sui nuovi progetti della Red Bull Technology e sarà consulente e tutor della Infiniti Red Bull Racing nello sviluppo delle vetture di F1 per le prossime stagioni. I dettagli saranno annunciati prossimamente”.

Particolarmente contento del rinnovo è il Team Principal del team anglo-austriaco Christian Horner il quale sottolinea che Newey nonostante il rinnovo avrà un ruolo diverso nel team:

“E’ una grande notizia. Ci sono nuovi eccitanti progetti che saranno annunciati a tempo debito. Lui è ancora molto coinvolto nel team di F1, ma in estate chiariremo di cosa si tratta. L’ambiente della Red Bull gli è sempre piaciuto, quindi è stato abbastanza semplice convincerlo.

Abbiamo un’enorme forza e le attività correlate non ci indeboliranno. Non è che lui non se ne interesserà più. Basta lo guardiate per capire se è pienamente coinvolto con il team di F1 o no. Stiamo lavorando molto duramente per chiudere il gap da Mercedes ed è questa la sua priorità”.

Per quanto si possono conoscere i dettagli del rinnovo  Adrian Newey , si sa solo che il tecnico inglese continuerà a concentrarsi sui progetti della Red Bull Technology, per poi passare nel 2015 a ruolo di consulente per la Red Bull.

“Quando ero un ragazzo, tutto ciò che volevo fare era lavorare nel motorsport come progettista. Quando mi sono laureato, sono stato abbastanza fortunato ad entrare in qualità di aerodinamico e restarci per tutto questo tempo. E’ stato un periodo fantastico, mi è piaciuto, ma è l’unico lavoro che ho fatto finora.Ad essere onesto, mi sembra che le regole attuali siano decisamente restrittive. Difficile trovare nuove aree da esplorare. Inoltre, mi piacerebbe mettermi in gioco e vedere se riesco ad applicare le mia capacità in altri settori.

Nei prossimi mesi sarò pienamente coinvolto con il team. In questo periodo guarderemo a come sarà organizzata l’attività ingegneristica e poi, quando sarò pienamente concentrato sui nuovi progetti, farò un passo indietro e assumerò un ruolo da consulente”  dichiara il genio inglese.

Per quanto riguarda la Red Bull 2015, la Rb11, alla domanda se sarà la sua ultima auto di F1, Adrian Newey risponde:

“Mai dire mai. Sono arrivato ad un punto della mia carriera in cui voglio provare altre sfide e mettermi alla prova su cose dierse. Ho 55 anni e non sono per niente pronto ad andare in spiaggia. Ora ho un nuovo stimolo, ma tutte queste cose sono passeggere”

 

Bartolomeo De STefano

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image