F1 : Renault pensa già al 2015

0

Questo 2014 non si può dire di certo che sia un anno d’oro per il motorista Renault, il quale dopo un inizio d’anno con mille problematiche avute nei test invernali fino ad ora , coltiva in se sempre di più la convinzione di non poter recuperare sulla Mercedes.

Tale convinzione è sottolineata dal responsabile della Renault, Rob White, il quale evidenzia la difficoltà nel eseguire step evolutivi sui propi propulsori a causa delle regole sul congelamento dei motori imposte dalla FIA.

“Le possibilità di cambiare le specifiche del motore durante la stagione sono estremamente limitate.

Stiamo spingendo per l’anno prossimo per avere un margine più ampio di sviluppo. Al momento non è possibile cambiare le specifiche della power unit senza il consenso della FIA, e la Federazione non concede permessi per motivi di performance”.

Nonostante tutto, Rob White afferma che ci sono stati dei miglioramenti significativi.

Per quanto riguarda la situazione Red Bull – Renault, il presidente Renault Sport F1, Jean-Michel Jalinier ha dichiarato placando gli animi:

“La collaborazione è molto intensa. E siamo in contatto ogni giorno. In termini di lavoro tutto procede senza problemi. L’atmosfera è buona e costruttiva”

 

Bartolomeo De Stefano

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image