GT ITALIANO – Quarto round del Campionato Italiano GT

0

SUCCESSO IN TERRA FRANCESE NEL GT ITALIANO PER IL TEAM ANTONELLI MOTORSPORT
Nel quarto round del Campionato Italiano GT, successo in Gara 2 per il duo Alessandri-Pipkin in GT Cup. Omar Galbiati mantiene la propria leadership in classifica di classe.
Grandi soddisfazioni sono arrivate per il team Antonelli Motorsport in occasione della trasferta francese del Campionato Italiano GT. Sul circuito del Paul Ricard, infatti, la scuderia emiliana ha conquistato un prestigioso successo in Gara 2 nella classe GT Cup, grazie al duo composto da Pierluigi Alessandri e Juan Pipkin al volante della Porsche 911 GT3 Cup.

 

2014cigt0708lecastellet_BACCANI-VENEROSI

Dopo aver ottenuto il quinto posto al termine della prima manche, l’inedito equipaggio (Pipkin è infatti abitualmente impegnato nella Classe 3 del campionato argentino turismo alla guida di una Chevrolet Cruze) è riuscito a sbaragliare la concorrenza nella prova successiva, con il pilota romagnolo autore di una sensazionale rimonta finale che gli ha consentito di precedere sotto la bandiera a scacchi la Lamborghini LP 570/4 Supertrofeo di Mancinelli-Goldstein e l’altra 911 GT3 Cup dei compagni di team guidata Omar Galbiati e Christian Passuti.

Proprio il terzo posto raccolto in Gara 2 ha consentito al pilota lombardo di mantenere la testa della classifica di categoria raggiungendo quota 96 punti, con due sole lunghezze di vantaggio sulla coppia del team Bonaldi Motorsport Iacone-Tempesta, a loro volta vincitori nella prima manche. Grazie a questo podio dunque Galbiati ha così potuto conservare la propria leadership, rintuzzando gli attacchi degli avversari e riscattando una prima manche di gara sotto le aspettative, conclusa in sesta posizione.

2014cigt0708lecastellet_GALBIATI-PASSUTI

Sullo spettacolare impianto transalpino il team Antonelli Motorsport ha affidato come sempre la propria terza vettura ad Alessandro Baccani e Paolo Venerosi, i quali hanno ben figurato al volante della propria 911 GT3 Cup dovendosi però accontentare di un piazzamento ai piedi del podio in Gara 1 e di un sesto posto nella manche conclusiva, dopo aver ottenuto rispettivamente il quinto ed il settimo tempo in qualifica.
Un week end il cui bilancio è dunque decisamente positivo per la scuderia emiliana, la quale ora si prepara ad affrontare l’ennesimo appuntamento agonistico della propria stagione, in programma tra due settimane sulla pista romana di Vallelunga.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image