Blancpain – Monza

0

Il tempio della Velocità ha ospitato questo weekend la prima tappa del Blancpain Endurance Series in concomitanza del Trofeo Lamborghini. Al via delle 3 ore di gara 57 vetture Gran Turismo delle marche più prestigiose, 170 piloti da tutto il mondo, a turno al volante dei loro bolidi, cambi gomme e rifornimento sono le caratteristiche che hanno animato la domenica pomeriggio di 22000 appassionati del motorsport. A partenza lanciata per prima passa la Mercedes AMG n.84 HTP Motorsport pilotata dall’austriaco Dominick Bauman partito dalla pole, dietro di lui passano nell’ordine la Nissan dello spagnolo Ordonez (Academy Team), la Bentley dell’altro spagnolo Soucek (M-Sport), la Ferrari Black Pearl Racing del tedesco Keilwitz, la Ferrari AF Corse con il giapponese Motoaki. Undicesima la McLaren 6560 S (Garage 59) guidata dall’inglese Rob Bell che in soli quattro giri recupera poi cinque posizioni. La lotta continua strenua per una decina di giri con la Ferrari che scala posizioni fino a tallonare la Mercedes capofila, mentre l’altra macchina del Cavallino ben piazzata al via, quella della AF Corse sulla quale è previsto il terzo stint di Fisichella, perde posizioni su posizioni scendendo rovinosamente oltre la 30^ posizione prima del cambio pilota.
Dopo una quarantina di minuti la McLaren di Bell comincia la scalata e attacca. Alla prima ora (33 giri circa) comincia la giostra dei pit stop e dei cambi pilota, il primo è il ferrarista Keilwitz, poi tutti gli altri. Della sosta approfitta la McLaren di Bell che si ritrova così in testa seguita dalla Mercedes. Le due macchine non lasceranno più le loro posizioni fino al termine. La Ferrari passa in mano all’inglese Parrow e poco dopo comincia la sua discesa nelle retrovie; terminerà alle spalle dei primi 10. Con Bontempelli alla guida, risale invece la china la Rossa AF Corse che recupererà la 20^ posizione alla fine della seconda ora. Si fa avanti anche la Ferrari Kessel Racing n.11 ora affidata a Bonacini. Intanto la McLaren allunga anche sulla Mercedes.
Fisichella sale in sella alla Ferrari, in 25° posizione e subito piazza un giro veloce poco sopra 1’48”. Inizia così la cavalcata fino a recuperare una quindicina di posizioni chiudendo poi decimo e 2° di classe. Finale spettacolare per la Mercedes e la Mclaren che nell’ultima mezz’ora deve resistere agli attacchi dell’avversario fino ad un arrivo in volata in favore sempre della Mclaren.. Terza la Bentley, staccata di quasi 30 secondi, quarta la Nissan e quinta la Ferrari Kessel.
Nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa 2016 in Gara 1,corsa il sabato, la vittoria va al giovane rookie danese Dennis Lind, portacolori del team Raton Racing, mentre Gara 2 va al binomio PRO-AM del team Konrad Motorsport composto dai transalpini Nicolas Armindo ed Henry Hassid, favoriti dal susseguirsi della safety car.

Photo Davide Crescenzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image