Guida sportiva su strada: quale auto scegliere?

0

Gli appassionati di auto non possono non aver mai sentito il desiderio di provare una guida sportiva su strada, che possa essere liberatoria, divertente e mettere alla prova il pilota. Ma quale auto scegliere per avere la certezza di affidabilità, sicurezza e piacere della guida? 

Per essere certi di vivere un’esperienza unica e adrenalinica ci sono delle semplici regole da rispettare o, se vogliamo, dei piccoli ma indispensabili trucchi, soprattutto quando si tratta di esperienze che si fanno su strada. Prima di tutto, quindi il primo trucco, è la posizione di guida. Si deve assolutamente stare comodi quando ci si mette al volante, ciò significa avere la giusta distanza tra volante e sedile che dovrà essere minima in modo da poter agire in massima rapidità, cosa fondamentale se si decide di provare l’esperienza della guida sportiva in cui frenate e accelerazioni sono numerosissime. Altra regola è proprio quella del pedale centrale, cioè quello del freno. La guida sportiva necessita di una frenata scalando le marce e non utilizzando spesso il pedale come invece accade con la guida turistica. Il tutto per avere un’ottima padronanza e capacità di controllo del mezzo. Il freno quindi andrà utilizzato il meno possibile perché le frenate brusche porteranno a un’inevitabile riduzione dell’aderenza degli pneumatici sul manto stradale e a problemi di guida che non sono certo auspicabili. 

Attenzione anche al livello della pressione di gonfiaggio delle gomme che andrà sempre controllata perché ha un ruolo molto importante che è quello di garantire la giusta aderenza sull’asfalto. 

Insomma, movimenti graduali e prontezza sembrano essere gli elementi principali per un’ottima guida sportiva che non per forza deve prevedere l’acquisto di un’auto nuova, ma anzi è consigliabile pensare a un noleggio porsche che permetta all’automobilista di fare esperienza divertendosi e avere un veicolo con ottime prestazioni. Dettagli che non devono essere sottovalutati. 

Per avere su strada i risultati desiderati oltre a mettere in pratica questi semplici (ma indispensabili) trucchi, si dovranno anche conoscere le caratteristiche dell’auto che si sceglie di guidare, come la sua cilindrata, il modello, la resistenza su strada e quanto tempo impiega per accelerare. Conoscere il mezzo è sempre un ottimo punto di partenza.

Mettere in pratica questi trucchi sarà più semplice se si avrà a disposizione un’auto che sia sicura, affidabile e che garantisca prestazioni di alto livello in modo da non incorrere in problemi di qualsiasi entità su strada. 

Se non si è troppo esperti, ma si ama la guida sportiva e non vi si vuole rinunciare, è consigliabile affidarsi agli esperti che sapranno avvicinare l’automobilista nel modo giusto a questo mondo fatto di velocità ed esperienza con lezioni su pista nelle quali insegneranno rapidamente le tecniche che poi si potranno riportare su strada utilizzando al meglio le potenzialità dell’auto.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image