Formula Uno – Piccoli progressi tra Fia e Fota, Ecclestone minaccia azioni legali

0

ecclestone

La Fia ha ammesso che dopo la corrispondenza avvenuta con la FOTA, c’è stato un piccolo passo di avvicinamento tra le due parti.

Max Mosley aveva inviato una lettera all’associazione dei team dove richiedeva l’iscrizione delle scuderie senza condizioni, con i quali avrebbe poi trovato il giusto compromesso per le regole del 2010.

La FOTA ha replicato inviando un’altra lettera, della quale non si hanno notizie sul contenuto, ma ovviamente l’associazione dei team sarà rimasta sulla stessa posizione, ovvero quella di far chiarezza sui regolamenti e di togliere il budget cap per il prossimo anno.

“La FIA ha ricevuto una lettera dalla FOTA” – dichiara una portavoce FIA – “ Nella quale sono inclusi vari allegati, non totalmente negativi, che stiamo analizzando dettagliatamente.”

Intanto Bernie Ecclestone minaccia azioni legali nel caso in cui i team decidessero di crearsi un campionato alternativo.

“Se i team si creano un proprio campionato, anche se non credo ne sarebbero capaci, ci saranno in futuro dei seri problemi per loro” – dichiara Ecclestone.

“A parte il mio contratto con i team, ci sono anche altre persone che lavorano in questo mondo, gli sponsor e i contratti televisivi. “

E’ una situazione molto seria che potrebbe indurre alla rescissione dei contratti e non vorrei che questo accadesse. Ogni loro azione potrebbe costare una perdita di centinaia di milioni di sterline, chi lo sa a quanto ammonterebbero le perdite?”

Vincenzo Carlesimo

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image