WSR – Monza, libere 1: Vergne al comando

0

 

Una giornata di caldo equatoriale ha accolto i piloti della World Series by Renault, impegnati per la terza tappa stagionale sul tracciato di Monza assieme al plotone del Wtcc. Nel primo turno di prove libere è Jean Eric Vergne a primeggiare. Il pupillo del Red Bull Joung Driver ha fermato i cronometri sull’ 1’38.159, precedendo il connazionale Berthon di pochi decimi. Terzo Brendon Hartley, non nuovo al tracciato di Monza.

Primo dei debuttanti è Rossi. L’italo-americano ha pagato quattro decimi secchi dal leader, classificandosi in quarta posizione. Alle sue spalle un altro esordiente, Korjus, seguito da Salaquarda, ritornato nella serie con Pons. Ottavo Arthur Pic con l’altra vettura del Tech1, poi Wickens e Move. Fuori dalla top ten Richelmi, sempre attento alla forma fisica in ogni momento libero. Dodicesimo Costa davanti a Van der Drift, vistosamente zoppicante. Solo sedicesimo Daniel Ricciardo. Dopo i problemi di Spa legati al rendimento meccanico, il futuro (chissà?) pilota Toro Rosso di F1 non sta particolarmente stupendo alla sua seconda stagione nella categoria. Ultime posizioni per Zampieri, Pentus e Ramos. Da segnalare che la sessione è stata sospesa ad una decina di minuti dal termine a causa di un piccolo incendio sviluppatosi vicino alla curva 2 e prontamente domato dagli uomini del servizio antincendio.  

Monza, libere 1

 1 – Jean Eric Vergne – Carlin – 1’38″159 – 13 giri
2 – Nathanael Berthon – ISR – 1’38″409 – 14
3 – Brendon Hartley – Charouz Gravity – 1’38″428 – 13
4 – Alexander Rossi – Fortec – 1’38″451 – 13
5 – Kevin Korjus – Tech 1 – 1’38″708 – 15
6 – Filip Salaquarda – Pons – 1’38″747 – 13
7 – Oliver Webb – Pons – 1’38″772 – 16.
8 – Arthur Pic – Tech 1 – 1’38″855 – 15
9 – Robert Wickens – Carlin – 1’38″884 – 12
10 – Daniil Move – P1 – 1’38″929 – 13
11 – Stephane Richelmi – Draco – 1’39″056 – 12
12 – Albert Costa – Epic – 1’39″130 – 14
13 – Chris Van der Drift – Mofaz – 1’39″179 – 11
14 – Walter Grubmuller – P1 – 1’39″199 – 14.
15 – Anton Nebilitskiy – KMP – 1’39″251 – 12
16 – Daniel Ricciardo – ISR – 1’39″307 – 11
17 – Jake Rosenzweig – Mofaz – 1’39″332 – 14
18 – Jan Charouz – Charouz Gravity – 1’39″374 – 13
19 – Sergio Canamasas – BVM Target – 1’39″529 – 12
20 – Nelson Panciatici – KMP – 1’39″697 – 12
21 – Andre Negrao – Draco – 1’39″708 – 12.
22 – Daniel Zampieri – BVM Target – 1’39″711 – 10
23 – Daniel De Jong – Comtec – 1’39″990 – 12
24 – Sten Pentus – Epic – 1’40″010 – 13
25 – Daniel McKenzie – Comtec – 1’40″078 – 14
26 – Cesar Ramos – Fortec – 1’41″766 – 9

dall’inviato Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image