FIA GT1 – Nogaro, Qualifycation Race: Le Audi aprono la stagione con una doppietta, a Ortelli e Vanthoor il successo nella manche di qualificazione

0

a cura di Silvano Taormina

Doppietta Audi nella Qualifycation Race della prima prova stagionale del rinnovato FIA GT1 sul tracciato francese di Nogaro. Ad aggiudicarsi il successo è stata la coppia formata dall’esperto di Stephane Ortelli e dal debuttante Laurens Vanthoor, abili fronteggiare le difficili condizioni meteoe a farsi largo tra gli avversari. L’equipaggio del team WRT ha preceduto la R8 LMS gemella di Oliver Jarvis e Frank Stippler che solo nel finale ha sopravanzato la Lamborghini Gallardo di Thomas Enge e Albert Von Thurn-und-Taxis. La supercar emiliana schierata dal team Reiter ha condotto la gara nella prima metà quando il pilota ceco è stato abile a portarsi in testa e ad accumulare un distacco di circa sette secondi fino al momento in cui ha dovuto cedere il posto al suo co-equiper poco dopo la mezz’ora di gara. Thurn-und-Taxis non è stato in grado di mantenere la leadership lasciando via libera alle due Audi, rischiando nel finale di cedere anche il gradino più basso del podio alla McLaren di Parente e Demoustier, quarti sotto la bandiera scacchi. In top-five anche la Ferrari 458 di Vilander e Salaquarda. La coppia del team AF Corse non è riuscita a sfruttare la pole-position conquistata ieri, subendo il ritorno da parte degli avversari sin dai primi giri. A seguire le due Mercedes dell’All-INKL Motorsport, rispettivamente sesta e settima con Pastorelli, coadivato da Jager, che nel finale ha provato a sopravanzare Basseng, a sua volta insieme a Whinkelock. A seguire la Lamboghini Gallardo di O’Young-Kox, la Porsche 911 di Parisy-Halliday e la seconda Ferrari del team AF Corse affidata a Castellacci e Ide. Ci si aspettava qualcosa di più dalle BMW del team Vita4One, entrambe fuori dalla top-ten e distaccate di più di un minuto dai vincitori. Le vetture bavaresi hanno concluso rispettivamente in undicesima posizione con Buurman-Bartels e in dodicesima con Lauda-Mayr Menholf. Più indietro la Ford GT del SunRed affidata alla coppia di ex-campioni della Formula 3 Italia formata da Milos Pavlovic e Matteo Cressoni, solamente quindicesimi al traguardo.

POS. EQUIPAGGIO AUTO TEAM DIST.
1 Ortelli/Vanthoor Audi R8 WRT 1.00’26″351
2 Stippler/Jarvis Audi R8 WRT +6″030
3 Von Thurn&Taxis/Enge Lamborghini Gallardo Reiter +6″914
4 Demoustier/Parente McLaren MP4/12C Hexis +7″164
5 Vilander/Salaquarda Ferrari 458 AF Corse +31″293
6 Basseng/Winkelhock Mercedes SLS Munnich +33″785
7 Pastorelli/Jager Mercedes SLS Munnich +34″414
8 O’Young/Kox Lamborghini Gallardo Reiter +47″177
9 Parisy/Halliday Porsche 997 Exim +48″622
10 Castellacci/Ide Ferrari 458 AF Corse +49″997
11 Buurman/Bartels BMW Z4 Vita4One +57″791
12 Mayr-Melnhof/Lauda BMW Z4 Vita4One +1’02″466
13 Zuber/Afanasiev Aston Martin DBRS9 Valmon +1 giro
14 Lariche/Wei Porsche 997 Exim +1 giro
15 Pavlovic/Cressoni Ford GT Sunred +1 giro
16 Martin/Vasiliev Aston Martin DBRS9 Valmon +1 giro


Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image