F1 – Bahrain: La Force India vuole saltare la seconda sessione per paura di nuovi attacchi

F1 – Bahrain: La Force India vuole saltare la seconda sessione per paura di nuovi attacchi

Dal paddock della F1 sta giungendo una voce, confermata sia da BBC sia da autosport.com, che la Force India non ha intenzione di partecipare alla seconda sessione per evitare altri attacchi.

La molotov lanciata ieri ha spaventato tantissimo il team Force India che ora sta riflettendo se vale la pena rientrare tardi anche questa sera, rischiando nuovamente di ritrovarsi in mezzo agli scontri che in Bahrain continuano incessantemente.

Si spiegherebbe quindi il motivo perché entrambi i piloti abbiamo già provato le gomme soft e abbiamo svolto un lavoro molto più intenso rispetto agli altri piloti, di certo Bernie Ecclestone sta già organizzando un incontro Con Bob Fernley(vice team principal Force India) per avere chiarimenti.

“Abbiamo svolto molto lavoro ed abbiamo già acquisito molti dati per cui possiamo considerare di non partecipare affatto alla seconda sessione” –dichiara Bob Fernley, “forse non corriamo o faremo solo mezza sessione”.

“Facciamo il meglio possibile perché i nostri meccanici lavorino in sicurezza, è stato solo uno sfortunato episodio quello in cui ci siamo trovati ieri e può capitare.”

“Ci saremo sia nella sessione di qualifica sia in quella di gara, la FOM richiede che i team siano presenti; stiamo solo valutando se partecipare o no alla seconda sessione di libere.”

Vincenzo Carlesimo

Condividi:

Vincenzo Carlesimo

Lascia un commento