24h Le Mans- Live post:”Live, la 24 ore senza sosta”

0

000_peugeot_lamy

Un saluto a tutti voi carissimi amici di Erace, poichè questo è il week- end della famosa 24 ore di Le Mans, noi non potevamo proprio perdercela. Questi non sarà un articolo come altri ma un vero live post, dove vi inseriremo passo dopo passo ogni evento importante che accadrà durante la gara.

Ore 15.00: Avrà inizio la 76esima edizione della 24 ore di Le Mans.

Ore 15.00: Partenza fenomenale delle Peugeot, meno per Minassian che deve vedersela con un Mcnish scatenato, ma alla chicane Playstation il francese recupera la posizione ai danni dello scozzese.

Ore 15.29: Botto della Rml con Thomas Erdos nei dintorni della Chicane Playstation.

Ore 15.32: Si ferma ai box Lamy con la Peugeot n°8, anche Mcnish con l’Audi n°2. Si gira l’Aston Martin Vitaphone alla virage Ford.

Ore 15.44: Entra ai box l’Aston Martin n°009. Per il team Rml tanto lavoro, visto che la parte anteriore è distrutta. Problemi per l’Ipb Spartak Racing con la Lamborghini Murcielago guidata da Peter Kok.

Ore 16.00: Classifica generale Lmp1: 1° Peugeot Lamy, 2° Peugeot Montagny, 3° Peugeot Minassian. Classifica generale Lmp2: 1° Porsche Bloeekmolen, 2° Porsche Elgaard. Classifica generale Gt1: 1° Corvette Magnussen, 2° Gorvette Gavin, 3° Aston Martin Brabham. Classifica generale Gt2: 1° Porsche Van Overbeek, 2° Ferrari Melo, 3° Ferrari Ruberti. Foratura per la Lola Aer del team Chamberlain. Warning per la Ferrari di Ruberti del team Bms Italia.

Ore 16.07: Lungo di Ayari su Oreca Matmut.

Ore 16.10: Cambio di pilota nella Peugeot leader della gara, Sarrazin al posto di Lamy.

Ore 16.15: Cambio di pilota nella Peugeot, Klien al posto di Montagny, Villeneuve al posto di Minassian. Cambio di pilota in Audi, Pirro al posto di Biela.

Ore 16.42: Rottura di motore per la Lola Charouz del team Pickett Racing. Ritiro per la Lola della trading Performance. Stop and go per la Corvette numero 73 del team Alphand.

Ore 16.47: Testacoda per la Lola Aston Martin del team Charouz Racing. Testacoda avvenuto alla chicane Dunlop.

Ore 16.52: Prova a ripartire la Lola Aston Martin del team Charouz Racing ma nulla da fare. Uscita contemporanea tra le Porsche 997 dei team Imsa e Flying Lizard, che erano rispettivamente in terza e prima posizione.

Ore 17.00: Classifica Lmp1: 1° Peugeot Sarrazin, 2° Peugeot Klien, 3° Peugeot Villeneuve. Classifica Lmp2: 1° Porsche Elgaard, 2° Porsche Verstappen. Classifica Gt1: 1° Corvette O’Connell, 2° Aston Martin Garcia, 3° Beretta. Classifica Gt2: 1° Ferrari Salo, 2° Porsche Davison, 3° Ferrari Kaffer. La Lola Aston Martin Charouz Racing disastrata entra ai box.

Ore 18/ 19.00: Classifica Lmp1: 1° Audi Capello, 2° Peugeot Minassian, 3° Peugeot Montagny. Classifica Lmp2: 1° Porsche Maassen, 2° Porsche Van Merkstejin. Classifica Gt1: 1° Aston Martin Turner, 2° Corvette O’Connell, 3° Corvette Fellows. Classifica Gt2: 1° Ferrari Bruni, 2° Porsche Davison, 3° Ferrari Malucelli.

Ore 19.26: Problema con il desciappamento del pnuematico posteriore sinistro per Mewton su Creation.

Ore 19.30: La Lola Chamberlain guidata dalla Stretton è tornata ai box con problemi al motore.

Ore 20.00: Grande sfida tra Oreca e Dome per l’ottavo posto. Classifica Lmp1: 1° Peugeot Minassian, 2° Audi Capello, 3° Peugeot Montagny. Classifica Lmp2: 1° Porsche Maassen, 2° Porsche Bloeekmolen, 3° Lola Judd Belicchi. Classifica Gt1: 1° Aston Martin Turner, 2° Corvette Papis, 3° Corvette Fellows. Classifica Gt2: 1° Ferrari Bruni, 2° Porsche Henzler, 3° Ferrari Malucelli. Cambio di pilota in casa Peugeot con Villeneuve che ha preso il posto di Lamy e lo stesso è successo in casa Corvette con Papis che ha sostituito Beretta.

Ore 20.20: Sorpasso di Montagny ai danni di Capello all’Hunadieres e si è avvicinato a Villeneuve.

Ore 20.30: Problemi per la Radical che riparte sul rettilineo dell’Hunadieres.

Ore 21.33: Foratura al posteriore sinistro per la Porsche Rs Spyder del team Essex.

Ore 22.09: Klien è andato fuori pista alla Virage Ford e l’escursione gli è costato due posizioni. Ore è in terza posizione, primo Genè, secondo Kristensen.

Ore 22.49: Si ferma la Ferrari del team Af Corse con alla guida Montanari. Il punto incriminato è il ponte Dunlop.

Ore 23.09: Escursione nei pressi della Virage Ford della Peugeot n°7 guidata da Genè.

Ore 00.00/01.00: Incidente grave per Fassler su Oreca nei dintorni delle curve Porsche. Nessun danno per il pilota ma per il posteriore della vettura molti. Problemi per la vettura della Dome, per oltre un’ora ai box come anche l’Rml guidata da Wallace che continua a subire problemi, lo stesso Wurz che è tuttora è fermo nei box per problemi meccanici. Testacoda di Luhr nella zona di Arnage.

Ore 00.00/01.00/ 02.00: Classifica Lmp1: 1° Peugeot Minassian, 2° Audi Mcnish, 3° Peugeot Montagny. Classifica Lmp2: 1° Porsche Van Merkstejin, 2° Porsche Maassen, 3° Lola Judd Belicchi. Classifica Gt1: 1° Aston Martin Turner, 2° Corvette Magnussen, 3° Aston Martin Wendlinger. Classifica Gt2: 1° Ferrari Bruni, 2° Ferrari Mullen, 3° Ferrari Malucelli.

02.00: Testacoda di Minassian alla Virage Ford.

Ogni ora la classifica generale per ogni categoria.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image