Superbike – Phillip Island, Gara 2: doppietta per Checa, Biaggi vs Melandri che duello!

0
Un tempo ancora incerto accoglie i piloti in griglia di partenza di Gara 2, primo appuntamento stagionale del mondiale Superbike 2011. Al pronti via della gara, scatta ancora benissimo il poleman Carlos Checa, ma è a sorpresa Leon Haslam a conquistare la prima posizione, seguito a ruota da un velocissimo Laverty, mentre Max Biaggi perde parecchie posizioni dopo un avvio difficile.
Lo spagnolo di Althea Racing, però, non si fa attendere, e già nei primissimi giri avanza l’inglese di BMW e approfitta per mettere parecchi secondi tra sé e gli avversari. Ma la vera rivelazione della gara inaugurale è sicuramente in casa Yamaha: non solo Laverty stupisce, ma anche Melandri, inizialmente in difficoltà a causa della recente operazione alla spalla, in Gara 2 rispolvera la vecchia rivalità  con Biaggi, tirandone fuori un duello al limite.
Per tutta la seconda parte di gara, i due italiani si sfidano a colpi di staccate, sorpassi, controsorpassi e incroci di traiettorie, regalando momenti di adrenalina agli appassionati. Alla fine è il Corsaro di Aprilia ad avere la meglio conquistando il secondo posto, ma l’italiano di Yamaha sale sul terzo gradino del podio, ottenendo un esordio davvero brillante alla sua prima stagione in Superbike.
Intanto Carlos Checa si rivela dominatore indiscusso di Phillip Island: lo spagnolo conquista una meritata doppietta, risultato che farà sentire meno la nostalgia della casa ufficiale ai tanti fans ducatisti.
Beatrice Moretto
Phillip Island – SUPERBIKE – Race 2

1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 34’15.041
2. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 34’16.229
3. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 34’16.447
4. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 34’25.604
5. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 34’25.926
6. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 34’31.955
7. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 34’32.599
8. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 34’32.720
9. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 34’33.111
10. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 34’34.094
11. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 34’34.101
12. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 34’38.812
13. Joshua Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team) Suzuki GSX-R1000 34’38.997
14. James Toseland (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 34’43.754
15. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 34’47.714
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 34’48.267
17. Bryan Staring (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 34’57.639
18. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 35’06.860
19. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 35’10.779
RT. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 22’06.675
RT. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1’32.012
Condividi in

Autore

reporter Moto Gp-Superbike

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image