FIA GT1 – Ordos, Championship Race: Martin e Makowiecki completano il loro week-end perfetto conquistando un altra vittoria

0

a cura di Silvano Taormina

Maxime Martin e Fred Makowiecki hanno conquistato anche la Championship Race sul circuito cinese di Ordos. Dopo la pole position ottenuta sabato mattina e la vittoria nella gara di qualifica, la coppia del Marc VDS Racing ha messo in atto un altra prova di forza, dominando la competizione dal via fino alla bandiera scacchi.

Anche in questa occasione gli unici che sono sembrati in grado di impensierire il duo del team belga sono stati i piloti della Nissan, in particolar modo Westbrook e Dumbreck, secondi al traguardo. L’equipaggio del JR Motorsport ha corso sempre in scia alla Ford vincitrice ma così come nella gara del sabato non è stato in grado di sferrare l’attacco vincente, neanche dopo i restart in seguito alle due fasi di neutralizzazione. Più sfortunati i loro compagni di squadra Luhr-Krumm, attardati da un pit-stop lento dopo aver occupato la terza posizione ad inizio gara.

Chi invece ha tratto vantaggio dalla sosta ai box è stata l’Aston Martin di Piccini e Hoenandel, quarti al traguardo dopo una bella lotta con la vettura gemella di Piccione e Dusseldorp che li hanno preceduti sul traguardo conquistando il gradino più basso del podio. Chiude la top-five l’altra Aston Martin del Young Drivers AMR affidata a Mucke e Turner.

Gara in affanno per le Lamborghini, penalizzate dalla zavorra. La migliore è risultata quella di Pastorelli-Schwager, sesta al traguardo davanti alla Nissan GT-R di Campbell Walter-Brabham, con questi ultimi a lungo in lotta con l’altra Lamborghini dell’All-Inkl di Winkelhock-Basseng.

La corsa è stata caratterizzata da un doppio ingresso della safety-car, la prima volta per rimuovere la Nissan di Catsburg, bloccata nella ghiaia dopo pochi minuti, e la seconda volta per permettere ai commissari di mettere in sicurezza un cordolo che si era staccato. Tra gli equipaggi debuttanti in questa gara il migliore è risultato quello dell’Exin Bank Team China formato dall’idolo locale Ho Pin Tung in coppia con Den Boer.

L’ordine d’arrivo della Championship Race:

POS. EQUIPAGGIO AUTO DIST.
1 Maxime Martin / Frederic Makowiecki Ford GT Matech 1:01:29.510
2 Richard Westbrook / Peter Dumbreck Nissan GT-R +0.786
3 Stef Dusseldorp / Clivio Piccione Aston Martin DB9 +5.570
4 Christian Hohenadel / Andrea Piccini Aston Martin DB9 +9.909
5 Darren Turner / Stefan Mücke Aston Martin DB9 +11.397
6 Nicky Pastorelli / Dominik Schwager Lamborghini Murcielago 670 R-S +12.031
7 Jamie Campbell-Walter / David Brabham Nissan GT-R +12.274
8 Markus Winkelhock / Marc Basseng Lamborghini Murcielago 670 R-S +14.591
9 Lucas Luhr / Michael Krumm Nissan GT-R +14.868
10 Marc Hennerici / Bas Leinders Ford GT Matech +20.321
11 Yann Clairay / Antoine Leclerc Ford GT Matech +20.324
12 Ho-Pin Tung / Jeroen den Boer Corvette Z06 +20.713
13 Jonathan Kennard / Christopher Brück Lamborghini Murcielago 670 R-S +23.698
14 Tomas Enge / Alex Müller Aston Martin DB9 +25.153
15 Benjamin Leuenberger / Manuel Lauck Lamborghini Murcielago 670 R-S +26.056
16 Sergio Jimenez / Michael Rossi Corvette Z06 +30.159
17 Christoffer Nygaard / Jonathan Hirschi Ford GT Matech nc
18 Nicky Catsburg / Enrique Bernoldi Nissan GT-R nc
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image