Indycar – Alex Lloyd lascia Target Chip Ganassi Racing

0

lloyd1

Questo è quanto si legge in un breve comunicato apparso sul sito ufficiale “Twitter” del pilota britannico, campione Indy Lights (Indy Pro Series) 2007.

In un paio di note, il pilota spiega che l’addio  al team Ganassi è  stato dettato  dalla voglia di tornare al più presto a calcare le scene da protagonista. Occasione che da parte della scuderia è stata concessa solamente nella 500 Miglia di Indianapolis del 2008 ed in quella del 2009, peraltro attraverso una collaborazione con Rahal-Letterman prima e con Sam Schmidt Motorsports quest’anno. Alex Lloyd non dimentica di ringraziare “CGR” (Chip Ganassi Racing) per l’opportunità concessagli di fare il grande salto nella serie, per averlo fatto crescere attraverso l’esperienza da terzo pilota tester e per gli sforzi economici compiuti per assicurargli il volante almeno in vista dei due appuntamenti stagionali più importanti di questi ultimi due anni di competizione.

“So I have decided to leave Ganassi Racing. I need to explore my options and get into a race car and to do that I need to be a free agent”.

“CGR have worked hard to find funding and I appreciate their efforts, I need to get back behind the wheel and this gives me my best chance.”

MN

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image