Extra – Tutto il mondo del motorsport piange la scomparsa di Afonso, figlio di Andrè Couto

0

Alzi la mano chi non ha notato nell’arco di questa stagione la scritta “Save Afonso.com” in una qualsiasi auto da corsa del panorama motoristico mondiale. E’ l’incredibile gara di solidarietà messasi in moto nelle corse automobilistiche di vario genere e livello, per trovare un donatore di midollo osseo idoneo a salvare Afonso Couto dalla Leucemia. Afonso è, o meglio era fino a ieri pomeriggio, il figlio del pilota portoghese Andrè Couto. Da ieri pomeriggio però Afonso non c’è più, arresosi a soli sette anni a quella terribile malattia che l’aveva preso di mira.

Non solo il settore del motorsport aveva cercato di fare qualcosa. Gli stessi Cristiano Ronaldo e Ronaldinho erano scesi in prima linea girando spot televisivi con il piccolo Afonso per incrementare la ricerca di un donatore. Moltissime persone si sono recate da Macao a Hong Kong, dove il piccolo era in cura, per aderire alla campagna di donazione di midollo osseo, salvando tre vite umane, di cui due bambini, che aspettavano un donatore da cinque anni. Ironia della sorte lo stesso Afonso che finalmente aveva trovato il suo salvatore a febbraio, ed era stato operato a maggio, non è riuscito a superare il peggioramento improvviso della malattia, che in breve se l’è portato via.

Un pensiero al piccolo Afonso viene espresso da team manager, piloti e addetti ai lavori di ogni serie o categoria tramite i più diffusi social network. Tutto lo staff di eracemotorblog si unisce al dolore di Gracia Saraiva e Andrè Couto, nonchè ai familiari tutti per la perdita del loro piccolo Afonso.

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image