FIA GT1 – Portimao: Prima vittoria per Luhr-Krumm che completano il bel week-end della JR Motorsport

0

La coppia del JR Motorsport composta da Lucas Luhr e Micheal Krumm conquista meritatamente la vittoria nella Championship Race del terzo appuntamento stagionale sul circuito di Portimao, bissando il successo ottenuto dai compagni di squadra Westbrook-Dumbreck nella Qualifycation Race. Questi ultimi, scattati dalla pole, hanno mantenuto la leadership si dal via regolando proprio Luhr-Krumm fino a quando, a 13 minuti dalla conclusione della gara, un guasto al cambio li ha costretti al ritiro.

In seconda posizione troviamo Mucke-Turner con l’Aston Martin DB9 del Young Driver AMR, autori di una gara consistente conclusa meritatamente sul podio davanti all’altra Nissan, quella del Sumo Power, affidata a Campbell Walter-Brabham che sono stati penalizzati da un pit-stop piuttosto lento. Anche in questa occasione le Lamborghini hanno concluso giusto fuori dal podio, limitando i danni su una pista non proprio favorevole. Pastorelli-Schwager hanno preceduto sul traguardo Wedlinger-Kox mentre i vincitori di Zolder, Basseng-Winkelhock, hanno finito la gara in settima posizione nonostante i 50kg di zavorra. In sesta posizione troviamo ancora una volta la Ford GT del Marc VDS Racing, questa volta quella affidata alla coppia Leinders-Hennerici, sempre combattivi ma mai in grado di impensierire i leader.

Chiudono la top-ten la Nissan GT-R del Sumo Power di Zonta-Bernoldi, sempre arrembanti ma mai competitivi come i compagni di marca, l’Aston Martin di Hohenadel e del nostro Piccini e infine la Corvette di Hezemans-Catsburg. Poca gloria per i vincitori di Abu Dhabi Piccione-Dusseldorp, ritirati al primo giro, e per il rientrante Matteo Bobbi con la Corvette del team DKR. Il Fia GT1 tornerà in pista già domenica sull’inedito ed angusto circuito tedesco del Sachsenring.

L’ordine d’arrivo della Championship Race:

1 – Luhr-Krumm (Nissan GT-R) – JR – 34 giri 1.00’25”013
2 – Mucke-Turner (Aston Martin DBR9) – Young Driver – 5”497
3 – Campbell Walter-Brabham (Nissan GT-R) – Sumo Power – 6”273
4 – Pastorelli-Schwager (Lambo Murcielago) – All Inkl – 8”095
5 – Wendlinger-Kox (Lambo Murcielago) – SRT – 19”651
6 – Hennerici-Leinders (Ford GT) – Marc VDS – 25”248
7 – Winkelhock-Basseng (Lambo Murcielago) – All Inkl – 28”713.
8 – Bernoldi-Zonta (Nissan GT-R) – Sumo Power – 29”045
9 – Hohenadel-Piccini (Aston Martin DBR9) – Hexis – 31”111
10 – Hezemans-Catsburg (Corvette) – China – 31”929
11 – Nygaard-Ickx (Ford GT) – Belgian – 1’34”717
Non classificati
1° giro – Matzke-Leclerc
2° giro – Nilsson-Janak
3° giro – Clairay-Martin
6° giro – Bobbi-Rossi
20° giro – Enge-A.Muller
26° giro – Westbrook-Dumbreck
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image