WEC – Continua il dominio della casa di Inglostadt.

0

a cura di Alessandro Roca.

Ancora una volta davanti a tutti nella classifica generale ci prototipi della casa dei quattro cerchi. Senza troppi problemi l’Audi R18 TDI si è piazzata davanti a tutti e, agli avversari, non restano che le posizioni di rincalzo.

Nel primo turno, la vera novità è stata l’HPD ARX-03a #6 del Muscle Milk Pickett Racing che è riuscita a precedere una delle tre Audi presenti, piazzandosi terza assoluta. Seguono la vettura condotta da  Fassler-Lotterer-Treluyer e la Lola B12/60 Coupè-Toyota #12 del Rebellion Racing condotta da Jani-Heidfeld-Prost. Nella classe Lmp2 la più veloce è stata la HPD ARX-03b #055 del Level 5 Motorsport precedendo di circa due decimi la Nissan-Oreca dell’ADR-Delta. Nella Lmpc l’equipaggio leader è stato Richard-Ende-Cameron con l’Oreca 09 del Dempsey Racing. Nella GTE-Pro la prima posizione è stata agguantata dalla Porche 997 GT3 RSR del Flying Lizard Motorsport che ha preceduto di 30 millesimi di secondo la Ferrari 458 dell’AF Corse condotta da  Fisichella-Bruni- Vilander. Un’altra Porsche si è piazzata prima anche nella classe GTE-Am. più precisamente quella del team Team Felbermayr-Proton guidata da Ried-Roda-Ruberti. Nella classe minore si è imposto il team NGT Motorsport con la Porsche condotta da Cisneros-Edwards-Kauffmann.

Nel secondo turno è andata in scena una strepitosa tripletta della casa tedesca. L’equipaggio di Capello-Kristensen-McNish ha preceduto le altre due vetture dell’Audi Sport Team Joest facendo segnare un tempo di 1’48”138. Distaccate rispettivamente di due decimi e di sette decimi gli equipaggi di  Bernhard-Dumas-Duval e  Fassler-Lotterer-Treluyer. La prima delle inseguitrici è stata la Lola B12/60 Coupè-Mazda #016 del Dyson Racing Team, che ha girato 2”105 più lenta dalla R18 TDI #2. In LMP2, perde la prima posizione il Level 5 Motorsport a favore dell’Oreca 03-Nissan #49 del Pecom Racing guidata da Companc-Kaffer-Ayari. Da segnalare un cambio pilota  nel Gulf Racing Middle East che ha sostituito Jan Charouz con Jean-Denis Deletraz. Nella LMPC l’Oreca 09 del CORE Autosport è stata la più veloce. Nella classe regina delle Gran Turismo c’è molta Italia al vertice: prima posizione per la Ferrari 458 del team AF Corse con l’equipaggio Fisichella-Bruni-Vilander. Ferrari che si impone anche in GTE-Am con la 458 messa in pista dal Krohn Racing e in GTC detta legge il Green Hornet Racing.

Twitter: @alessandroroca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image