WEC – Lotterer fa segnare la prima pole stagionale.

0

a cura di Alessandro Roca.

Andrè Lotterer ha rotto gli indugi ed ha conquistato la prima pole stagionale del World Endurance Championship con l’Audi R18 #1 del team Joest. Il tedesco è sceso sotto il muro dell’1’46” siglando il tempo di 1’45”820. Seguono le altre Audi, rispettivamente in seconda e terza posizione gli equipaggi di Capello-Kristensen-McNish e Dumas-Duval-Bernhard. Prima inseguitrice dell’Audi, è stata l’HPD ARX-03a del Muscle Milk Pickett Racing, seguita dalla OAK Pescarolo-Judd e dall’altra HPD ARX-03a dello Strakka Racing. Un po’ attardate le LolaB12/60 Coupè-Toyota del Rebellion Racing, che hanno occupato l’ottava e nona piazza. Chiude la topo ten la Pescarolo di Collard-Jousse-Boullion.

Nella Lmp2 la pole è stata segnata dalla Morgan-Judd #24 dell’OAK Racing con un tempo di 1’50”400. Secondo posto per la HPD ARX-03b Honda dello Starwork Motorsport. Chiude il podio la Zytek-Nissan del CORE Autosport.

Leader tra le Lmpc è stata l’Oreca FLM #9 del RSR Racing, seguito dall’equipaggio del CORE Autosport con Viso-Popow-Friselle. Terzo posto per Richard-Ende-Cameron sempre su Oreca FLM.

Nelle GT grande soddisfazione per la compagine italiana, l’AF Corse, che si è imposta con Gianmaria Bruni. L’italiano ha fermato i cronometri sull’1’58”427. Segue l’altra 458 del team Luxury Racing. Terza e quarta piazza per le Corvette ufficiali #3 e #4 e quinta posizione per l’altra 458 del team AF Corse.

Tra le GTE-Am la pole è stata agguantata dall’equipaggio #58 del Luxury Racing.

Nella classe GTC prima posizione per la Porsche 911 GT3 Cup dell’NGT Motorsport.

Twitter: @alessandroroca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image