FIA GT1 – Zolder, Championship Race: Halliday e Parisy portano al successo il team Exim Bank China

0

a cura di Silvano Taormina

É stata una Championship Race decisamente incerta quella andata in scena oggi sul tracciato belga di Zolder, sede del secondo appuntamento stagionale del FIA GT1. Su una pista resa viscida dalla pioggia caduta copiosa nelle ore precedenti non sono mancati i colpi di scena.

A conquistare il successo è stata la Porsche 911 del team Exim Bank China affidata a Matt Halliday e Mike Parisy. La vettura tedesca gestita dal Muhlner Motorsport, alla vigilia una delle meno accreditate per la vittoria, è stata la vera e propria scheggia impazzita dell’intero week-end. Nelle qualifiche del sabato Halliday aveva conquistato una bella pole, salvo poi essere retrocesso in terza posizione per aver oltrepassato la linea d’uscita dai box, mentre nella Qualifying Race sono saliti sul terzo gradino del podio. Oggi il capolavoro, con il neozelandese ancora una volta protagonista nel finale. Ma andiamo con ordine.

Al via la BMW di Bartels si fa subito beffare dalla Mercedes di Jager prima e da quella di Whinkelock al giro successivo. Alle loro spalle rinviene bene Vilander che, al volante della sua Ferrari 458 del team AF Corse, si porta dalla tredicesima alla sesta posizione. Fanno ancora meglio le due Aston Martin del Valmon Racing, in particolar modo grazie a Martin che, dopo aver effettuato un ottimo start, si porta in testa al settimo giro. Il pilota belga mantiene la leadership fino al cambio-pilota, effettuato al diciassettesimo giro. Purtroppo il suo co-equiper Vasiliev non è stato in grado di mantenere gli stessi ritmi, scivolando progressivamente in dodicesima posizione.

Al termine del valzer delle soste Halliday, da poco subentrato a Parisy, si ritrova in testa. Buurman, rilevato il sedile di Bartels, inizia ad inanellare coraggiosamente una sequenza di giri veloci che lo porterà a ridosso della Porsche. Il pilota olandese prova in tutti i modi a sopravanzare l’avversario che si difende strenuamente e taglia per primo il traguardo. Sul podio salgono anche Salaquarda e Vilander.

Top-five per la Mercedes di Jager e Pastorelli, con l’italo-olandese autore di un testacoda alla prima curva, e per la McLaren di Dusseldorp e Mackowieci, decisamente più incisivi rispetto a ieri. Ancora una giornata nera per le Audi R8 LMS gestite dalla compagine locale WRT. Sbagliata ancora una volta la scelta degli pneumatici, questa volta in partenza, le due supercar di Inglostadt hanno raccolto ben poco. Vanthoor e Ortelli hanno concluso in sesta posizione, con il belga che nel finale ha urtato la vettura gemella di Jarvis, quest’ultimo decimo al traguardo in coppia con Stippler. A punti anche Demoustier-Parente, Enge-Von Thurn und Taxis e Whinkelock-Basseng. Undicesima piazza per la Ferrari di Castellacci e Ide, penalizzati da un testacoda nel finale, mentre la modesta Ford GT Cressoni e Pavlovic ha tagliato il traguardo in sedicesima posizione dopo aver lottato egregiamente in mezzo al gruppo nella prime fasi di gara.

POS. EQUIPAGGIO AUTO DIST.
1 Matt Halliday / Mike Parisy Porsche 911 GT3 R 36 giri
2 Michael Bartels / Yelmer Buurman BMW E89 Z4 +1.030
3 Toni Vilander / Filip Salaquarda Ferrari 458 Italia GT3 +17.256
4 Thomas Jäger / Nicky Pastorelli Mercedes-Benz SLS AMG GT3 +29.070
5 Frederic Makowiecki / Stef Dusseldorp McLaren GT MP4-12C GT3 +29.580
6 Laurens Vanthoor / Stephane Ortelli Audi R8 LMS +29.900
7 Gregoire Demoustier / Alvaro Parente McLaren GT MP4-12C GT3 +32.167
8 Albert von Thurn und Taxis / Tomas Enge Lamborghini Gallardo LP560-4 +37.156
9 Marcus Winkelhock / Marc Basseng Mercedes-Benz SLS AMG GT3 +38.456
10 Frank Stippler / Oliver Jarvis Audi R8 LMS +38.885
11 Enzo Ide / Francesco Castellacci Ferrari 458 Italia GT3 +47.053
12 Maxime Martin / Alexej Vasiliev Aston Martin DBRS9 +1:25.273
13 Darryl O Young / Peter Kox Lamborghini Gallardo LP560-4 + 1 giro
14 Nikolaus Mayr-Melnhof / Mathias Lauda BMW E89 Z4 + 1 giro
15 Andreas Zuber / Sergey Afanasyev Aston Martin DBRS9 + 1 giro
16 Milos Pavlovic / Matteo Cressoni Ford GT + 2 giri
17 Benjamin Lariche / Ren Wei Porsche 911 GT3 R + 4 giri
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image