STCC – Al via la stagione 2012: i protagonisti, il calendario e tutto quello che c’è da sapere sulla serie scandinava

0

a cura di Silvano Taormina

Domenica sul tracciato svedese di Mantorp scatta la terza edizione dello Scandinavian Touring Car Championship, la popolare serie nordica riservata alle S2000 nata a fine 2009 dalla fusione del campionato svedese e di quello danese. É stato un lungo e freddo inverno per gli organizzatori del torneo scandinavo, non solo per le gelide temperature locali, ma soprattutto perché ha regnato la paura di non riuscire a mettere insieme un discreto numero di vetture. L’entry-list definitiva è stata completata solo a due giorni dall’inizio della stagione, grazie all’iniziativa di alcune compagini private che hanno rispolverato delle vetture di qualche anno fa.

Da cosa è dipeso tutto ciò? La ragione è semplice ed è agli occhi di tutti. Nel corso della scorsa stagione gli organizzatori hanno deciso di introdurre una nuova classe, la NGTC già adottata nel BTCC, da aggiungere alle già presenti S2000, sia nella versione con il motore 2.0 aspirato che con il turbo 1.6. Una mossa del genere non poteva che determinare un innalzamento dei costi, sia per chi avrebbe acquistato le vetture NGTC sia per coloro che avrebbero dovuto adattare le loro S2000.

Morale della favola? Due team storici come il West Coast Racing e il Polestar Racing sono andati su tutte le furie e, una volta trovato il consenso di altre due compagini molto in vista come il Brovallen Design e il Flash Engineering, hanno deciso di creare ex-novo un campionato (il TTA di cui leggete a parte su Eracemotorblog) basato su un concept diverso e al momento unico in Europa.

In questo modo il numero dei partecipanti è leggermente calato rispetto allo scorso anno, anche se alcune delle squadre presenti rappresentano alcune tra le realtà più interessanti a livello continentale. Scopriamo di chi si tratta.

I PROTAGONISTI – Il team vincitore dell’ultima edizione, il Nika Racing, ha deciso di rimanere fedele alla serie e di non aggregarsi agli “scissionisti”. Confermato il campione in carica Rickard Rydell, la compagine diretta da Niklass Karlsson ha deciso di affidare la seconda Chevrolet Cruze ad un altro pezzo da novanta, il campione in carica della classe indipendenti del WTCC Micheal Nykjaer. A contendergli il titolo sarà il team Biogas.se che schiererà due Volkswagen Scirocco per lo spagnolo Jordi Gene, alla sua prima esperienza in terra scandinava, e all’arrembante Johan Kristorfferson, l’attuale leader della Superstars Series che si sdoppierà tra i due campionati. Altre due vetture made in Wolfsburg saranno preparate dal team IPS, il quale ha abbandonato la BMW, per il giovane Patrick Olsson e per Johan Stureson. Un altro pretendente al titolo sarà il mai domo Thomas Engstrom, ancora tra le fila del team ufficiale Honda che ha rilevato dal team Dynamics, protagonista del BTCC, una nuova Civic in luogo della vecchia Accord utilizzata fino allo scorso anno. Sempre dalla serie inglese arrivano le due Seat Leon ex-STR della Seat Sport Sweden. La compagine locale del costruttore spagnolo si affiderà ai giovani Appelqvist, orginario dello Sri Lanka, e Berggren, originario della Colombia. Un altra Leon, ma in configurazione S2000, sarà portata in pista da Niclas Olsson, fratello di Patrick, per il NP Racing. Altri due fratelli gareggeranno sotto lo stesso tetto per il team BMS Event. Si tratta di Joakim e Andreas Ahlberg che porteranno al debutto la nuova Audi A4 in versione NGTC, la stessa utilizzata da Rob Austin nel BTCC. Infine saranno della partita anche gli indipendenti Claes Hoffsten con l’Alfa Romeo 156 del Pansar Motorsport, Tony Johansson con la Mercedes C200 del G-Rex e Andrè Andersson con l’Opel Astra del Memphis Racing.

POS. PILOTA TEAM AUTO
1 Rickard Rydell Nika racing Chevrolet Cruze
4 Michel Nykjær NP Racing Chevrolet Cruze
2 Jordi Gené Biogas.se Volkswagen Scirocco
3 Johan Kristoffersson Biogas.se Volkswagen Scirocco
15 Patrik Olsson IPS Team Biogas Volkswagen Scirocco
21 Johan Stureson IPS Team Biogas Volkswagen Scirocco
17 Tomas Engström Honda Racing Sweden Honda Civic
22 Robin Appelqvist  SEAT Sport Swede SEAT León
23 Santosh Berggren SEAT Sport Sweden SEAT León
89 Claes Hoffsten Pansar Motorsport Alfa Romeo 156
90 Niclas Olsson NP Racing SEAT León
91 Tony Johansson G-Rex Sweden Mercedes C200
92 André Andersson Memphis Racing Opel Astra
97 Joakim Ahlberg BMS Event Audi A4
98 Andreas Ahlberg BMS Event Audi A5

IL CALENDARIO – La scissione con il TTA non ha riguardato solo i team ma si è estesa anche al calendario. Le due serie scandinave non condivideranno alcun tracciato, presentando due calendari completamente diversi con alcune novità di rilievo. Il campionato scatterà a Mantorp per poi spostarsi due settimane dopo a Knutstorp, sede dei recenti test invernali. A metà giugno sarà il turno di Sturup per poi tornare nuovamente a Mantorp. La seconda domenica d’agosto ci sarà la prima novità stagionale, rappresentata dalla gara all’interno dell’aeroporto di Ostersund. Seguirà l’appuntamento di Jyllands, l’unica tappa danese, per poi ripiegare nuovamente su Knutstorp. La stagione si concluderà sul tracciato ricavato all’interno dell’ippodromo di Solvalla, nella periferia sud-est di Stoccolma.

POS. CIRCUITO
5 maggio Mantorp Park
19 maggio Knutstorp
16 giugno Sturup
7 luglio Mantorp Park
11 agosto Ostersund
26 agosto Jyllandsringen
9 settembre Knutstorp
22 settembre Solvalla
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image