Superstars – Donington, qualifiche: un Morbidelli stratosferico si prende anche la pole.

0

a cura di Alessandro Roca.

Dopo aver siglato i tempi più veloci nelle prove libere, Gianni Morbidelli, con la sua Audi RS5, ha deciso di prendersi anche la prima posizione in griglia di partenza, staccando il suo diretto inseguitore e compagno di squadra Thomas Schoffler di quasi otto decimi di secondo. Chiude il podio virtuale della qualifica il debuttante Tom Onslow-Cole con la Jaguar del team Ferlito che partirà affiancato al connazionale ed ex-F.1 Johnny Herbert su Maserati Quattroporte. Terza fila per l’altra Jaguar di Max Pigoli e per Vitantonio Liuzzi su Mercedes C63 AMG. Male Biagi che non riesce a ripetere quanto di buono aveva fatto vedere nelle prove libere e si deve accontentare di partire in settima posizione con affianco il suo compagno di squadra alla BMW Stefano Gabellini. Chiude la top ten la Lumina di Francesco Sini, che non è riuscito ad esprimere tutto il potenziale della sua vettura, e l’enfant prodige Andrea Boffo.

Classifica

1 Gianni Morbidelli Audi 1’33”264
2 Thomas Schoffler Audi 1’34”004
3 Tom Onslow-Cole Jaguar 1’34”833
4 Johnny Herbert Maserati 1’34”924
5 Max Pigoli Jaguar 1’35”058
6 Vitantonio Liuzzi Mercedes 1’35”067
7 Thomas Biagi BMW 1’35”194
8 Stefano Gabellini BMW 1’35”293
9 Francesco Sini Chevrolet 1’35”454
10 Andrea Boffo Mercedes 1’35”873
11 Andrea Larini Mercedes 1’35”932
12 Max Mugelli Mercedes 1’36”140
13 Nico Caldirola Mercedes 1’36”225
14 Paolo Meloni BMW 1’36”436
15 Mauro Cesari Maserati 1’36”729
16 Sandro Bettini BMW 1’36”931
17 Walter Meloni BMW 1’39”413
18 Johan Kristofferson Audi senza tempo

Twitter: @alessandroroca

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image