Gp2 Asia-Gp Indonesia:”La sfortuna dei nostri”

1

qi-mertius-track4.jpg

Non credo ai miei occhi per tutto quello che è successo ai nostri italiani nella calda e afosa Sentul. E’ un dato ufficiale, tutta la sfortuna era presente in quelle parti per colpire i nostri portabandiera della Gp2. Lo so, ritiri, problemi tecnici, squalifiche fanno parte del gioco anzi, delle corse ma veder trionfare altri mentre noi rimaniamo a bocca asciutta è sempre difficile da accettare. Ecco una serie di valutazioni dei nostri combattenti:

Luca Filippi-voto 8 Sta pagando l’impegnata scelta di correre con un team malese e per giunta, inesperto e non abituato a corse del genere, mentre lui sta portando la sua esperienza e classe che sarà fondamentale per gli asiatici in futuro. Una gara 1 da favola, sorpassi e uno schiaffo anzi, una rivincita vera e propria nei confronti di Grosjean, prossimo compagno di Luca alla Art, e poi una squalifica causata da incomprensioni nel team, fanno perdere tutta la felicità e la gioia di una gara perfetta. Gara 2 è ancora più tragica perchè, partendo nelle retrovie, non riesce a stare con i big e corre una gara da comprimario. Avrà sicure chance di vincere e convincere ancora di più delle sue reali potenzialità.

Marco Bonanomi-voto 7 Sta crescendo, sta migliorando man mano che percorre più km. Due gare intense, piene di grinta che lo portano ad un ottimo ottavo posto in gara 2. Gli manca l’esperienza in questa serie ma si sta dimostrando un vero volpone ed in futuro potrebbe diventare la vera stella e perchè no, sognare la f1 non è mai male. Per ora gli tocca la World Series e la Gp2 asiatica ma, sempre se non continuerà ad avere problemi tecnici o episodi sfortunati, potrà levarsi molte soddisfazioni già da quest’anno.

Davide Valsecchi-voto 5 Non è un voto negativo per un pilota che sa tirare gli artigli quando serve ma quando interviene la sfortuna, non c’è qualità che resista. Ha disputato una gara all’insegna dell’attacco (gara 1) dove ha provato anche un tentativo di sorpasso su Ho Ping Tung ma svanito per un errore di frenata dell’italiano. Non è servito provarci, perchè un ritiro ed un piazzamento a metà classifica non ti danno la giusta felicità e il morale per pensare di poter competere con i migliori ma, conoscendo Valsecchi, potremo contare su di lui in futuro perchè può davvero fare grandi cose, ammesso che non si perda nelle foreste asiatiche.

Marcello Puglisi-voto 3,5 Neanche percorre un giro completo in gara 1 e nella seconda corsa si ritira dopo un incidente, nulla da dire sulla sua prestazione a Sentul ma ha ancora molto da imparare, ha tempo a disposizione ed un buon team per sviluppare il suo talento ma ora, deve pensare solo di concludere le gare e non gettare tutto al vento per errori, che putroppo sono normali, di inesperienza.

Stefano Chinappi

Condividi in

Autore

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image