GP2 – Valencia, Qualifiche: pole di Calado che beffa Nasr. Ericsson leader nelle libere della mattina

0

a cura di Alessandro Roca.

E’ stata una lotta sul filo dei millesimi che alla fine ha visto vincitore l’inglese James Calado con un vantaggio di soli 7 millesimi di secondo su Felipe Nasr. Il pilota della Lotus GP ha fatto siglare il tempo nelle prime fasi della sessione di qualifiche con le gomme soft, andando a finire la sessione in testa coda a circa cinque minuti dalla fine, senza però riportare danni alla vettura. Chiude il podio virtuale di queste qualifiche il compagno di squadra del poleman: Esteban Gutierrez, seguito da Davide Valsecchi, che non ha avuto una sessione di qualifiche tranquilla a causa di inutili duelli e testacoda di colleghi. Terza fila per Giedo van der Garde e Max Chilton, seguito in quarta fila da Leimer e Palmer. Quest’ultimo, fresco vincitore del GP di Monaco, scatterà davanti al suo compagno di squadra Marcus Ericsson che nelle libere aveva fatto registrare il miglior tempo. Chiude la top ten Rio Haryanto con la Marussia-Carlin.

Deluso tutto il team Coloni che ha piazzato Coletti 13esimo e Onidi 18esimo. Male anche Crestani solo 21esimo, e protagonista di un duello, alquanto deleterio, con Gonzalez. 12esimo Tom Dillmann alfiere del team italiano Rapax, e 14esimo Richelmi, miglior pilota dell’altro team italiano, Trident.

Qualifiche:
1 James Calado Lotus 1’47”342
2 Felipe Nasr DAMS + 0″007
3 Esteban Gutierrez Lotus + 0″102
4 Davide Valsecchi DAMS + 0″116
5 Giedo van der Garde Caterham + 0″201
6 Max Chilton Marussia Carlin + 0″332
7 Fabio Leimer Racing Engineering + 0″437
8 Jolyon Palmer iSport + 0″459
9 Marcus Ericsson iSport + 0″630
10 Rio Haryanto Marussia Carlin + 0″654
11 Luiz Razia Arden + 0″813
12 Tom Dillmann Rapax + 0″834
13 Stefano Coletti Scuderia Coloni + 0″880
14 Stéphane Richelmi Trident + 0″946
15 Johnny Cecotto Barwa Addax + 1″048
16 Nathanael Berthon Racing Engineering + 1″176
17 Simon Trummer Arden + 1″223
18 Fabio Onidi Scuderia Coloni + 1″236
19 Josef Kral Barwa Addax + 1″284
20 Julian Leal Trident + 1″299
21 Fabrizio Crestani Lazarus + 1″504
22 Rodolfo Gonzalez Caterham + 1″594
23 Nigel Melker Ocean + 1″679
24 Victor Guerin Ocean + 1″993
25 Daniel de Jong Rapax + 2″558
26 Giancarlo Serenelli Lazarus s.t.
Prove libere: 
1 Marcus Ericsson iSport 1’48”088
2 Davide Valsecchi DAMS + 0″163
3 Giedo van der Garde Caterham + 0″176
4 Jolyon Palmer iSport + 0″178
5 Johnny Cecotto Barwa Addax + 0″384
6 Max Chilton Marussia Carlin + 0″446
7 Fabio Leimer Racing Engineering + 0″539
8 James Calado Lotus + 0″774
9 Felipe Nasr DAMS + 0″851
10 Stefano Coletti Scuderia Coloni + 0″956
11 Stéphane Richelmi Trident + 1″090
12 Josef Kral Barwa Addax + 1″215
13 Luiz Razia Arden + 1″294
14 Rio Haryanto Marussia Carlin + 1″373
15 Simon Trummer Arden + 1″515
16 Fabrizio Crestani Lazarus + 1″517
17 Tom Dillmann Rapax + 1″605
18 Esteban Gutierrez Lotus + 1″710
19 Fabio Onidi Scuderia Coloni + 1″906
20 Nathanael Berthon Racing Engineering + 2″036
21 Julian Leal Trident + 2″255
22 Nigel Melker Ocean + 2″379
23 Victor Guerin Ocean + 3″320
24 Daniel de Jong Rapax + 3″392
25 Giancarlo Serenelli Lazarus + 5″073
26 Rodolfo Gonzalez Caterham + 15″658
Twitter: @alessandroroca
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image