WTCC – 2° Round a Monza

0

Nella giornata di qualifiche il miglior tempo (1:52.505) è stato fissato, nel corso della Q2, dallo svedese Thed Bjork alla guida della Volvo S60 del team Polestar Cyan Racing, che ha preceduto di tre decimi nella classifica complessiva la Honda Civic del portoghese Tiago Monteiro (Honda Racing Team Jas), terza la Citroen del britannico Robert Huff (All-Inkl.Com Muennich Motorsport). La Volvo si è aggiudicata anche la MAC 3, la sfida fra case costruttrici.
Nella Opening Race (di 9 giri) è in pole position l’olandese Tom Coronel con la Chevrolet RML Cruze TC1 (Roal Motorsport) che si blocca quando si spengono i semafori e parte così in fondo al gruppo. Si ritrova in testa il marocchino Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée del Sebastian Loeb Racing) seguito dall’argentino Esteban Guerrieri (Honda Civic del Campos Racing) superato dall’ungherese Norbert Michelisz (Honda Civic del team JAS). Al secondo giro l’italo argentino Nestor Girolami (Volvo S60 Polestar) conquista la terza posizione ma subito dopo è costretto al ritiro. Al quarto giro colpo di scena: si toccano alla Parabolica Bennani e Michelisz uscendo di gara consentendo così al britannico Tom Chilton (Citroën C-Elysée del Sebastian Loeb Racing) di passare al comando. Al quinto giro il campione del mondo Wtcc 2012 Huff (Citroën C-Elysée dell’All-Inkl.Com. Muennich Motorsport), va all’attacco di Guerrieri e conquista la seconda posizione. Due Elysée quindi al comando con Huff che tenta di insidiare Chilton ma senza successo. Vittoria di Chilton che precede di tre decimi il connazionale. Il portoghese Tiago Monteiro (Honda Civic del team JAS) guadagna la terza posizione. Quarto lo svedese Thed Björk, alla guida della Volvo S60 del team Polestar Cyan Racing.
Björk, forte del miglior tempo conseguito nel giorno dei test, parte dalla pole position in gara 2; subito superato da Monteiro, rimedia alla Parabolica riconquistando il comando, terzo è Huff. Al quinto giro Chilton si ferma all’Ascari. La gara vive dapprima sul tentativo di rimonta di Huff su Monteiro e successivamente su quello di Monteiro ai danni di Björk ma le posizioni al traguardo rimangono invariate.

Nel weekend si sono corse anche le due gare del Campionato ETCC vinte rispettivamente da Petr Fulin (Seat Leon del Krenek Motorsport), davanti agli svizzeri Christjohannes Schreiber e Peter Rikli con le Honda Civic del Rikli Motorsport. Posizioni invertite in gara 2: vittoria di Schreiber che si impone a Rikli e a Fulin.

Nel campionato di F3 Lando Norris vince Gara1, arrivato secondo sia in Gara2 che in Gara3; vittoria per lo svedese Joel Eriksson in Gara2 e Ilott in Gara3. Ottima prestazione per Schumacher che porta a casa 2 secondi posti (Gara2 e Gara3) nella categoria rookie.

Photo Davide Crescenzi

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image