Motogp Malesia Day 1 – Edwards subito davanti, Iannone in testa nella 125

Motogp Malesia Day 1 – Edwards subito davanti, Iannone in testa nella 125

00_toseland

Colin Edwards è stato il più veloce nella sessione di prove libere del venerdì. L’americano in sella alla sua Yamaha ha preceduto l’ex compagno di squadra Valentino Rossi, e la Ducati dell’australiano Casey Stoner. Al mattino il pesarese era stato il più veloce di tutti mentre nel pomeriggi o si è assistito all’exploit del texano. Più indietro gli altri italiani con Capirossi e Dovizioso rispettivamente in settima e ottava posizione. Relegato in quattordicesima posizione Marco Melandri, il quale non vede l’ora che questo terribile 2008 finisca. Soddifatto Valentino Rossi della giornata: “È andata bene. Sono stato il più veloce in mattinata e il secondo nel pomeriggio. La pista mi piace molto: è difficile e tecnica. È molto larga, c’è la possibilità di divertirsi parecchio. Possimao ancora migliorare l’assetto” Meno soddisfatto Stoner: “È stata una giornata un po’ frustrante perché al momento non abbiamo trovato una gomma adatta a questa pista che sia giusta anche per la nostra moto. Nel pomeriggio il tempo variabile non ci ha aiutato ma spero che domani le cose andranno meglio”.

Nelle 250cc è la Ktm di Aoyama la più veloce del Venerdì, che conquista così la Pole provvisoria. Dietro al giapponese i tre piloti in lotta per il titolo: Bautista è secondo, davanti a Kallio e a Marco Simoncelli. Non male per il pilota della Gilera, che se chiuderà in questa posizione domenica in gara, sarà il nuovo campione del mondo: “Questa mattina al termine delle prove libere ero abbastanza preoccupato. C’erano alcuni problemi alla moto che non mi permettevano di guidare come volevo. Nel pomeriggio però abbiamo aggiustato alcune cose e la moto è migliorata tantissimo. Mi sento tranquillo e farò di tutto per chiudere qui il discorso mondiale” Soddisfatto invece Bautista: “abbiamo girato molto forte, tanto che siamo solo al primo giorno di prove e già siamo andati vicinissimi al record del circuito.”C’è ancora del margine di miglioramento soprattutto per quanto riguarda il motore Staccati gli altri italiani: decimo Pasini, 11° Lai e solo 15° Locatelli.

Nelle 125cc pole provvisoria di Andrea Iannone, che dopo molta sfortuna ha voglia di tornare a vincere un Gran Premio. Dietro di lui l’oramai ex campione del mondo Gabor Talmacsi seguito da Webb. Solo ottavo Corsi davanti all’iridato Di Meglio.

Marco Rivola

Condividi:

Lascia un commento