GP2 – Chi è Vitaly Petrov, il russo in testa alla GP2

0

Petrov

Dei tanti piloti di F1 oramai si sa praticamente tutto.

Vorrei cominciare ad approfondire la conoscenza dei protagonisti della GP2, anche perché in qualche caso, sono superiori a tanti piloti di fine schieramento degli anni passati.

Partiamo con Vitaly Petrov:

Nato l’ 08/09/1984 a Vyborg (Russia) ha cominciato la carriera sportiva nel 2001 nel campionato nazionale Russo della LADA CUP.

L’anno successivo lo ritroviamo nel medesimo campionato che domina vincendo tutte le cinque gare. Questo è il primo titolo del pilota russo.

Nel 2003 il salto nella Formula Renault assieme al quale  partecipa anche al campionato Inglese, a quello Italiano ed a quello Master. Come migliore risultato finale, registriamo il quarto posto finale al campionato Inglese mentre negli altri, anche a causa delle poche partecipazioni, si piazza al 19esimo posto nell’Italiano e non raccoglie punti in quello Masters.

Il 2004 è dispersivo per Vitaly.

Partecipa a ben quattro competizioni (F.Renault Italia,F.Renault Eurocup,Euro 3000 e Lada Revolution Russia) raccogliendo il secondo posto finale nel campionato russo.

Probabilmente la partecipazione a così tanti campionati lo “distrae” dai primi tre campionati elencati in cui raccimola veramente una manciata di punti.

Nel 2005 Petrov non esce dai confini nazionali.

Probabilmente non sono i campionati più prestigiosi……… certo è che partecipa al Formula 1600 Russia e al Lada Revolution Russia  e li domina entrambi vincendo in quasi ogni partecipazione.

Finalmente nel 2006 il debutto in GP2. Sostituendo Pla e Conway in DPR, è al via nelle  ultime 4 corse (8 gare) e raccoglie 0 punti ma questo è lo scotto da pagare per tanti driver soprattutto se la monoposto non è delle migliori.

Il 2007 è decisamente migliore: intanto partecipa a tutte le corse con il team Campos che è decisamente migliore della DPR ed a Valencia, nell’ultima gara stagionale, ottiene la prima vittoria.

Unico neo è quello per cui esce battuto dal compagno di squadra. Un tale Giorgio Pantano. Per essere onesti bisogna anche sottolineare che la differenza di età (GP è del 79) ha sicuramente giocato a sfavore di Vitaly.

Il 2008 lo vede impegnato su due fronti:

GP2 Asia e GP2 Main Series.

Confermato in Campos, la stagione invernale (quella asiatica 2007/2008), lo vede spesso protagonista nelle prime posizioni anche se la serie viene monopolizzata dal suo attuale compagno di squadra Grosjean. Conclude al terzo posto finale a pochi punti dall’attuale pilota Toro Rosso Buemi.

Ottiene una vittoria a metà stagione in Malesia.

La Main Series lo riporta un pochino indietro in graduatoria. La serie è vinta da Pantano su Senna, DiGrassi,Grosjean,Maldonado,Buemi e lo stesso Petrov.

Anche fra  i “grandi” riesce a spuntarla nel gran premio svolto a Valencia.

Purtroppo perde nettamente il confronto col compagno di squadra DiGrassi che, pur non partecipando alle prime tre prove, riesce a sopravanzarlo di ben 24 punti.

La stagione della GP2 Asia 2008/2009 lo rivede di nuovo in pista col team Campos affiancato dal messicano Sergio Perez.

Vittoria in Malesia ed altri due podi lo confermano come pilota costante anche se, forse, non come un fuoriclasse. Comunque arriva quinto davanti ad Hulkemberg (ma con sole 4 gare) e al suo compagno di squadra.

Sfruttando l’ottima macchina (Barwa Addex) si conferma attualmente in testa al campionato di GP2 Main Series 2009 sopravanzando il compagno di squadra, il superfavorito e tester Renault, Romain Grosjean che, in odore di F1 nel caso in cui i risultati di Nelsinho Piquet Jr continueranno ad essere deludenti, forse riuscirà a portarsi a casa l’ambito titolo.

Nelson

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image