PWRC – Vittoria del team italiano MRT

0

m7_0081

Il pilota greco Lambros Athanassouias si impone con autorità nel Rally dell’Acropoli, prova valida per il Campionato del Mondo PWRC a bordo della nuova Skoda Fabia s2000 del Team italiano MRT by Nocentini / A-Style.

Trezzano, 17 giugno 2009 – Nell’ultimo week-end la Grecia sportiva dei motori ha parlato italiano. E lo parlerà ancora per molto, perché l’impresa del Team MRT By Nocentini / A-Style al Rally dell’Acropoli è stata davvero sensazionale e farà a lungo parlare di sè.

Per il ritorno sulle scene del Campionato del Mondo WRC il Team ha scelto la Skoda Fabia s2000 condotta da un pilota locale, il greco Athanassouias: un binomio che si è dimostrato da subito temibile per gli altri concorrenti che hanno potuto saggiare sul terreno le doti di versatilità e di potenza del mezzo.

La prima tappa ha subito visto il Team chiudere in prima posizione, con un vantaggio di una decina di secondi dall’attuale leader del Campionato, Al Attiyah. Durante la seconda tappa, cominciata sempre con un evidente dominio del pilota greco, un problema tecnico (potenziometro del corpo farfallato – angolo acceleratore) sembrava poter vanificare il vantaggio acquisito: il team infatti chiudeva la giornata in seconda posizione, lasciando ancora aperta la lotta per la vittoria finale.
E’ qui che è stato decisivo l’intervento del Team, dei suoi meccanici e dell’ingegnere elettronico, che hanno risolto ogni problematica tecnica e consegnato al pilota greco, per l’ultima e decisiva tappa, un’auto senza “pecca”, che lo ha portato a vincere la gara nella sua categoria, strabiliando il pubblico presente e gli appassionati di tutto il mondo.

Lambros e il suo copilota, Nikolaos Zakheos, si sono aggiudicati un eccellente ottavo posto nella classifica generale finale; un risultato questo ancora più grande se di pensa che Lambros era al debutto a bordo della Fabia s2000 e che questo Rally dell’Acropoli si è contraddistinto per la severità delle prove speciali che hanno messo a dura prova piloti e vetture.
Un plauso quindi va sicuramente anche alla Fabia s2000, che ha saputo resistere alle insidie del tracciato e che ha risposto in modo praticamente perfetto alle sollecitazioni di tutto il percorso.

Un ritorno nel Campionato del Mondo da protagonisti, dunque, per MRT By Nocentini / A-Style , che ha potuto ancora una volta dimostrare la propria professionalità ed esperienza, riconfermandosi – se mai ce ne fosse bisogno – quale interlocutore primario a livello mondiale nel settore.

“Abbiamo rischiato di dover saltare questo importantissimo appuntamento – ha dichiarato Massimo Rivieccio, Team Manager MRT – per alcuni problemi organizzativi. Ma volevamo esserci a tutti i costi e con Mauro Nocentini, Mirco Butti e tutta la nostra squadra, abbiamo lavorato duramente per risolvere le problematiche e presentarci qui con la grinta, la forza e l’entusiasmo che da sempre contraddistingue il nostro lavoro. Volevamo esserci, ed esserci da protagonisti, come è nel nostro stile. Mauro è stato presente per i test della vettura, supervisionando da vicino il lavoro dei tecnici, mettendo a disposizione tutta la sua esperienza e settando un’auto a misura del pilota, in grado di assecondare le sue inclinazioni ed esaltare le sue qualità. Insostituibile, come sempre, il lavoro di Mauro, come da segnalare e ringraziare tutta Skoda Motorsport per l’impegno ed il supporto ricevuto. Desidero ringraziare anche gli organizzatori dell’evento PWRC e in particolare Ninni Russo e Marc De Jong per la grande professionalità dimostrata”.

Un cameo nel Mondiale 2009? “Assolutamente no – continua Massimo Rivieccio – stiamo già lavorando per i prossimi appuntamenti del Campionato Mondiale Produzione e per un progetto che prenderà il via nel 2010”.

Si preannuncia dunque un Mondiale WRC di grande interesse e ricco di sfide, questo, capace di consacrare ancora una volta la grande passione italiana firmata MRT By Nocentini / A-Style.

Il prossimo appuntamento per il Team sarà il Rally del Ticino, in Svizzera, il prossimo week-end. Sei le vetture al via, per mostrare tutto il potenziale della squadra italiana anche in territorio elvetico.


MRT By Nocentini/ A-Style Team – Press Office

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image