Gp2 Asia- Coloni aggancia Parente in extremis

Feb 24, 2010 GP2, In Primo Piano

 

Dopo la mancata copertura garantita dal suo sponsor, Alvaro Parente, che era stato ingaggiato come terzo pilota dal nuovo team Virgin, aggancia all’ultimo minuto la chance di correre. Per lui il secondo sedile del PartyPoker Coloni, al fianco del confermato Bratt, nel prossimo appuntamento del fine settimana ( e della gara successiva, il 14 marzo sempre sul circuito di Al Sakhir) in Bahrein per la Serie asiatica di Gp2. Tutt’altro che nuovo alle Serie propedeutiche, Parente è un pilota che in questi anni ha capitalizzato l’esperienza accumulata in seguito alle vittorie nei campionati di F3 inglese (nel 2005) e World Series Renault (nel 2007), alla partecipazione alla A1gp con il team portoghese e a due anni di Gp2 Main Series e Asia fra 2008 e 2009 oltre alla presenza in Superleague. Si tratta comunque di una sfida nuova per lui che si appresta a scendere in pista a campionato iniziato e con una leadership solida da parte dei maggiori protagonisti, fra i quali l’italiano Valsecchi con Isport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *