WSR – Monza, libere 2: Ricciardo balza al comando

0

Nemmeno il tempo di dirlo, e Daniel Ricciardo torna al comando della classifica. Nella seconda sessione di libere sul tracciato di Monza l’australiano ha compiuto la scalata dalla sedicesima posizione alla prima. Ricciardo scalza infatti dalla leadership Richelmi, a lungo leader e Wickens. Red Bull che domina quindi entrambi i turni di libere, con Ricciardo che nel pomeriggio abbassa il risultato di Vergne.

Secondo tempo per Rossi. L’esordiente che aveva preso in mano la vettura WSR solo in occasione del gp di Montecarlo dell’anno passato, ha compiuto anch’egli la sua progressione fermandosi a 137 millesimi dal leader. Ancora al top Brendon Hartley seguito da Wickens, Costa e Ramos. Cade in settima posizione Stephane Richelmi. Il monegasco che stava viaggiando su ottimi tempi visto che ha a lungo comandato la classifica ha terminato anzitempo la sua sessione così come DeJong.

Chiudono la top ten Canamasas, Pic e Vergne. Fuori dalla top ten Korjus e Negrao del team italiano Draco, mentre Daniel Zampieri termina in quattordicesima posizione sulla pista in cui vinse il campionato italiano di F3 2009. Se Berthon perde posizioni, non ingrana proprio Pentus. Scivolone anche per Salaquarda.

Monza, libere 2

1 – Daniel Ricciardo – ISR – 1’37″246 – 18 giri
2 – Alexander Rossi – Fortec – 1’37″383 – 16
3 – Brendon Hartley – Charouz Gravity – 1’37″575 – 18
4 – Robert Wickens – Carlin – 1’37″692 – 17
5 – Albert Costa – Epic – 1’37″702 – 20
6 – Cesar Ramos – Fortec – 1’37″782 – 17
7 – Stephane Richelmi – Draco – 1’38″003 – 19.
8 – Sergio Canamasas – BVM Target – 1’38″064 – 19
9 – Arthur Pic – Tech 1 – 1’38″094 – 19
10 – Jean Eric Vergne – Carlin – 1’38″152 – 18
11 – Kevin Korjus – Tech 1 – 1’38″156 – 16
12 – Andre Negrao – Draco – 1’38″183 – 19
13 – Jan Charouz – Charouz Gravity – 1’38″229 – 17
14 – Daniel Zampieri – BVM Target – 1’38″297 – 13.
15 – Anton Nebilitskiy – KMP – 1’38″298 – 18
16 – Daniil Move – P1 – 1’38″330 – 16
17 – Nathanael Berthon – ISR – 1’38″330 – 16
18 – Sten Pentus – Epic – 1’38″342 – 16
19 – Jake Rosenzweig – Mofaz – 1’38″354 – 17
20 – Chris Van der Drift – Mofaz – 1’38″530 – 15
21 – Filip Salaquarda – Pons – 1’38″548 – 13.
22 – Oliver Webb – Pons – 1’38″648 – 18
23 – Walter Grubmuller – P1 – 1’38″722 – 18
24 – Nelson Panciatici – KMP – 1’39″114 – 20
25 – Daniel De Jong – Comtec – 1’39″134 – 14
26 – Daniel McKenzie – Comtec – 1’39″394 – 20

dall’inviato Marco Borgo

Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image