IndyCar – Lotus in difficoltà, alcuni team pronti a lasciarla

0

Secondo il sito SPEED.com il Dreyer&Reinbold Racing e il Bryan Herta Autosport sarebbero pronti ad abbandonare i motori Lotus. La scelta sarebbe legata sia alle scarse prestazioni fornite nelle prime gare dal costruttore inglese, sia alla poca affidabilità e alla carenza di ricambi offerti. Al riguardo, il Bryan Herta Autosport ha deciso di saltare la gara del prossimo weekend in Brasile per meglio concentrarsi sulla 500 Miglia di Indianapolis. Il team di proprietà di Herta e Steve Newey è così alla ricerca di un nuovo motorista a partire da Indy, dove nel 2011 ottenne la sua prima vittoria con il compianto Dan Wheldon. Le cose potrebbero essere più difficili per il Dreyer&Reinbold Racing, in quanto il team è legato da un più stretto rapporto con la Lotus, sottolineato dai colori ufficiali della vettura pilotata da Oriol Servia e dalla denominazione ufficiale del team che è Lotus Dreyer&Reinbold Racing. Con appena tre vetture full-time più la quarta, quella del Newman Haas Racing, che sarà presente per la la sola 500 Miglia di Indianapolis, il futuro della Lotus diventa così incerto, nonostante la conferma da parte del costruttore inglese di proseguire con gli sforzi per aumentare la propria competitività.

Marco Strazzulla

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image