Extra – Il circuito di Eastern Creek si rifà il look e diventa il “Sydney Motorsport Park”

0

a cura di Silvano Taormina

Il tracciato di Eastern Creek, noto agli appassionati europei per aver ospitato il Motomondiale nei primi anni novanta e l’A1 GP dal 2005 al 2008, cambia volto e nome diventando il “Sydney Motorsport Park”. La struttura, inaugurata nel novembre del 1990, sorge nei sobborghi della metropoli australiana e per anni è stato il punto di riferimento per i tifosi e gli addetti ai lavori locali. Oltre a disporre anche di una rampa per le gare di accelerazione con i dragste, negli anni ha ospitato più di una volta concerti, festival ed eventi culturali. A partire dallo scorso luglio l’impianto ha subito un’importante opera di ristrutturazione, finanziata sia dal governo del New South Wales che dall’ARDC (Australian Racing Drivers Club) per un totale di 12 milioni di dollari australiani. La nuova configurazione, in linea con gli standard FIA di livello B, prevede una serie di interventi quali un nuovo layout, l’asfaltatura delle vie di fuga, una nuova torre destinata alla direzione gara, il rifacimento dell’intero manto stradale, nuove tribune per un totale di 8000 posti a sedere, una nuova pit-lane nella parte sud e una serie di migliorie volte a facilitare le vie d’ingresso. Il nuovo disegno della pista prevede un tracciato in versione “Grand Prix” lunga 4,5 km, ovvero 830 metri in più rispetto al precedente, modulabile in due tracciati più piccoli indipendenti. I lavori saranno completati il prossimo 15 luglio, giusto in tempo per ospitare il V8 Supercars Championship a fine agosto. Al momento non è stata ancora comunicata l’intenzione di ospitare delle gare internazionali.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image