Superstars – Spa, Qualifiche: Nessuno ferma le Audi, Morbidelli e Kristoffersson si dividono la prima fila

0

A cura di Silvano Taormina

Continuano i cambi di fronte nella Superstars Series. Se a Budapest erano state le Mercedes a sorprendere, imponendosi su una pista ostica e congeniale alle BMW, a Spa sono emerse le le Audi che alla vigilia non godevano del favore del pronostico differentemente dalle berline della Casa di Stoccarda. Complice la pioggia che ha attanagliato lo spettacolare tracciato belga sin dalle libere, ad occupare costantemente le prime posizioni sono state le competitive A4, a tratti con un vantaggio prestazionale decisamente imbarazzante.

Ad ottenere la pole position è stato l’esperto Gianni Morbidelli, in una sessione di qualifica caratterizzata dal progressivo asciugarsi del manto stradale dopo la pioggia iniziale. Il pesarese ha trovato ancora una volta in Kristoffersson il principale antagonista, con lo svedese che non è riuscito ad evitare un distacco inferiore ai sei decimi. In seconda fila si accomoderanno le due Mercedes di casa Caal affidate a Liuzzi ed al rientrante Ferrara, subito a suo agio con la vettura che ha guidato fino allo scorso anno. Distacco più pesante per l’altro cavallo di ritorno, Mika Salo, buon quinto a 2.5s dalla pole. Al suo fianco scatterà il sempre più sorprendente Zurcher, desideroso di rivincita dopo i misfatti di Budapest che lo hanno privato del successo in gara 2.

A seguire le due BMW del team Dinamic, con Biagi a precedere Gabellini in quarta fila. Sinceramente ci si aspettava qualcosa di più dalle vetture bavaresi ma la pioggia ha stravolto gli equilibri in campo. Chiudono la top-ten la Mercedes di Larini e l’Audi di Schoffler. Più indietro l’unica Chevrolet in campo, quella di Sini in dodicesima piazza, mentre il debuttante Smith ha faticato non poco e scatterà dalla quattordicesima piazzola in griglia.

POS. PILOTA TEAM DIST.
1 Gianni Morbidelli Audi Italia 2m32.340s
2 Johan Kristoffersson KMS Audi + 0.603s
3 Tonio Liuzzi CAAL Mercedes + 1.676s
4 Luigi Ferrara CAAL Mercedes + 1.965s
5 Mika Salo Swiss Maserati + 2.667s
6 Camilo Zurcher Romeo Mercedes + 2.725s
7 Thomas Biagi Dinamic BMW + 2.772s
8 Stefano Gabellini Dinamic BMW + 2.984s
9 Andrea Larini Romeo Mercedes + 3.100s
10 Thomas Schoffler MTM Audi + 3.191s
11 Paolo Meloni W&D BMW + 3.333s
12 Francesco Sini Solaris Chevrolet + 3.612s
13 Domenico Ferlito Ferlito Jaguar + 3.818s
14 Jeff Smith Dinamic BMW + 7.374s
15 Mauro Cesari Swiss Maserati + 8.710s
16 Nico Caldarola Roma Mercedes + 10.652s
17 Alessandro Garofano Romeo Mercedes + 12.009s
18 Walter Meloni W&D BMW + 19.605s
19 Max Pigoli Ferlito Jaguar + 20.962s

 

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image