WTCC – Curitiba, Qualifiche: Muller guida il plotone delle Chevrolet, a Michelizs la pole in Gara 2

0

A cura di Silvano Taormina

Le Chevrolet ancora una volta hanno imposto la loro legge in occasione delle qualifiche sul tracciato di Curitiba, ottava prova stagionale del WTCC. Se trovare le tre Cruze ufficiali del team RML in cima alla classifica è diventato un must della serie da qualche stagione a questa parte, desta sicuramente sorpresa constatare la notevole crescita delle berline americane schierate dalla compagine indipendente Bamboo Engineering, mai così in alto in questa stagione. Ma andiamo con ordine.

A centrare la pole è stato il campione del mondo in carica Yvan Muller, al suo terzo centro stagionale in qualifica, autore di un guizzo finale in Q2. A contendergli il primato sono stati i compagni di box Alain Menu e Robert Huff, entrambi molto veloci durante tutta la sessione ma mai in grado di impensierire l’alsaziano. Alle loro spalle si è piazzata la Cruze privata del rientrate Nikjaer, chiamato all’ultimo minuto per sostituire l’indisposto Di Sabatino. Il danese, attualmente impegnato nella serie scandinava tra le fila del Nika Racing, ha acquisito subito un buon feeling con la vettura gravitando nelle zone che contano sin dalle libere. Due posizioni dietro ha concluso il giovane compagno di squadra Alex MacDowall, alla sua prima presa di contatto con il tracciato carioca.

L’unico capace di inserirsi tra le Chevrolet è stato il solito Gabriele Tarquini, issatosi in quinta posizione con la sua Seat Leon del Lukoil Racing. Alle sue spalle, in quarta fila, ci saranno altre due Leon. La prima è quella di Darryl O’Young, ancora una volta molto competitivo. La seconda è quella di casa Sun Red affidata all’esperto Tiago Monteiro. Chiudono la top-ten le due BMW 320TC di Tom Coronel e Norbert Michelizs, con quest’ultimo che scatterà in pole nella seconda gara in virtù dell’inversione in grigli dei primi dieci. Q2 anche per Dudukalo e Bennani, rispettivamente undicesimo e dodicesimo, i quali scatteranno davanti ai giovanissimo Cerqui e Oriola. Giornata storta per le Ford Focus di Chilton e Nash, mestamente relegate in decima fila. É andata peggio a Stefano D’Aste, afflitto da problemi tecnici con la sua BMW del Wiechers Sport e autore di due uscite di pista senza conseguenze.

La griglia di partenza di Gara 1
POS. PILOTA AUTO TEMPO
1 Yvan Muller Chevrolet Cruze 1.6T 1:22.289
2 Alain Menu Chevrolet Cruze 1.6T 1:22.444
3 Robert Huff Chevrolet Cruze 1.6T 1:22.592
4 Michel Nykjaer Chevrolet Cruze 1.6T 1:22.765
5 Gabriele Tarquini SEAT Leon WTCC 1:22.947
6 Alex MacDowall Chevrolet Cruze 1.6T 1:23.086
7 Darryl O’Young SEAT Leon WTCC 1:23.366
8 Tiago Monteiro SR Leon 1.6T 1:23.500
9 Tom Coronel BMW 320 TC 1:23.516
10 Norbert Michelizs BMW 320 TC 1:23.622
11 Aleksei Dudukalo SEAT Leon WTCC 1:23.630
12 Mehdi Bennani BMW 320 TC 1:23.927
13 Alberto Cerqui BMW 320 TC 1:24.293
14 Pepe Oriola SEAT Leon WTCC 1:24.360
15 Charles Kaki Ng BMW 320 TC 1:24.528
16 Tom Boardman SEAT Leon WTCC 1:24.601
17 Franz Engstler BMW 320 TC 1:24.652
18 Fernando Monje SEAT Leon WTCC 1:24.700
19 James Nash Ford Focus S2000 TC 1:24.902
20 Tom Chilton Ford Focus S2000 TC 1:24.986
21 Stefano D’Aste BMW 320 TC 1:25.121
La griglia di partenza di Gara 2
POS. PILOTA AUTO
1 Norbert Michelizs BMW 320 TC
2 Tom Coronel BMW 320 TC
3 Tiago Monteiro SR Leon 1.6T
4 Darryl O’Young SEAT Leon WTCC
5 Alex MacDowall Chevrolet Cruze 1.6T
6 Gabriele Tarquini SEAT Leon WTCC
7 Michel Nykjaer Chevrolet Cruze 1.6T
8 Robert Huff Chevrolet Cruze 1.6T
9 Alain Menu Chevrolet Cruze 1.6T
10 Yvan Muller Chevrolet Cruze 1.6T
11 Aleksei Dudukalo SEAT Leon WTCC
12 Mehdi Bennani BMW 320 TC
13 Alberto Cerqui BMW 320 TC
14 Pepe Oriola SEAT Leon WTCC
15 Charles Kaki Ng BMW 320 TC
16 Tom Boardman SEAT Leon WTCC
17 Franz Engstler BMW 320 TC
18 Fernando Monje SEAT Leon WTCC
19 James Nash Ford Focus S2000 TC
20 Tom Chilton Ford Focus S2000 TC
21 Stefano D’Aste BMW 320 TC

 

Condividi in

Autore

I Commenti sono chiusi.