Tag: ARTA

Renault ALPS – Zeltweg, gara 1: la terza di McKee

Melville McKee coglie la terza vittoria stagionale nella Formula Renault Alps, precisamente nella prima gara del week end di Zeltweg. Sul Red Bull ring il pilota monegasco non ha avuto rivali in qualifica, men che meno in gara. Paul Loup chatin infatti ha potuto solamente amministrare il secondo posto, perchè per attaccare il leader proprio non ce n’era.

Completa il podio Yann Zimmer che passa così al comando della classifica generale. Tarancon infatti non ha terminato la gara per essersi girato all’ultima curva e aver coinvolto Von Gruningen, finito contro il muro box. Entrata la safety car il leader non si è fatto intimidire, e ha congelato la situazione. Sesto posto per Gilardoni, davanti a Gibbin e Colombo, impegnati a seguire i primi del gruppo che corrono anche nella serie europea. Undicesimo Marcellan davanti alla De Zen, mentre guadagna qualche posizione il deb Gobbo grazie anche ad un po’ di scompiglio creato da Ghirelli jr.

Zeltweg, gara 1

1 – Melville McKee – ARTA – 14 giri 26’52″150
2 – Paul Loup Chatin – Tech 1 – 1″759
3 – Yann Zimmer – ARTA – 3″363
4 – Timmy Hansen – Interwetten – 3″547
5 – Alex Riberas – Epic – 5″104
6 – Kevin Gilardoni – Torino – 6″419
7 – Federico Gibbin – Viola – 9″121.
8 – Stefano Colombo – Epic – 9″391
9 – Thomas Jager – Epic – 19″517
10 – Roman Mavlanov – Boetti – 22″905
11 – Cristiano Marcellan – Tech 1 – 23″115
12 – Giada De Zen – Viola – 24″127
13 – Niccolò Rocca – Daltec/Interwetten – 25″283
14 – Gregoire Demoustier – Tech 1 – 25″582.
15 – Mauro Calamia – Daltec/Interwetten – 26″892
16 – Alexandre Cougnaud – ARTA – 28″106
17 – Edolo Ghirelli – One – 30″522
18 – Patrick Gobbo – Torino – 31″086
19 – Amir Mesny – ARTA – 31″896
20 – Vittorio Ghirelli – One – 35″155

Giro veloce: Melville McKee 1’31″449

Ritirati
2° giro – Javier Tarancon
2° giro – Christof Von Grunigen

Marco Borgo

Renault ALPS – Zeltweg, qualifica: McKee in pole

Melville McKee ha realizzato la prestazione che gli è valsa la pole per gara 1 proprio sul finire della sessione di qualifica, con una prestazione di pochi centesimi inferiore a quella di Chatin, che ormai si dava per certo in pole. Il pilota di Chartres sarà costretto a partire dalla seconda posizione al fianco del monegasco (ma nativo di Singapore) McKee.

Seconda fila per Hansen e Tarancon, che era andato velocissimo nelle libere. Terza fila per Zimmer e Riberas, mentre nella quarta fila troviamo i primi italiani: il tenace Gilardoni ha preceduto Vittorio Ghirelli, nella fila successiva si sono classificati Gibbin e Colombo, che però hanno ammesso di aver perso qualche buona occasione per cogliere una prestazione migliore. Fuori dalla top ten Marcellan, Jager e Demoustier. Diciannovesima la De Zen, mentre ultimo, ma in fase di rodaggio Patrick Gobbo.

Zeltweg, qualifica

1. Melville McKee – ARTA – 1’30″348
2. Paul Loup Chatin – Tech 1 – 1’30″380
3. Timmy Hansen – Interwetten – 1’30″649
4. Javier Tarancon – Tech 1 – 1’30″661
5. Yann Zimmer – ARTA – 1’30″726
6. Alex Riberas – Epic – 1’30″932
7. Kevin Gilardoni – Torino – 1’31″131
8. Vittorio Ghirelli – One – 1’31″144
9. Federico Gibbin – Viola – 1’31″174
10. Stefano Colombo – Epic – 1’31″248
11. Christof Von Grunigen – Daltec/Interwetten – 1’31″477
12. Edolo Ghirelli – One – 1’31″492
13. Cristiano Marcellan – Tech 1 – 1’31″519
14. Thomas Jager – Epic – 1’31″548
15. Mauro Calamia – Daltec/Interwetten – 1’31″575
16. Gregoire Demoustier – Tech 1 – 1’31″599
17. Roman Mavlanov – Boetti – 1’31″773
18. Alexandre Cougnaud – ARTA – 1’32″175
19. Giada De Zen – Viola – 1’32″392
20. Niccolò Rocca – Daltec/Interwetten – 1’32″629
21. Amir Mesny – ARTA – 1’32″685
22. Patrick Gobbo – Torino – 1’32″892

Marco Borgo

Renault Alps – Imola, gara 2: due su due per McKee

Replica di quanto fatto in gara 1 per Melville McKee. Il sedicenne monegasco scattato nuovamente dalla pole ha fatto sua anche gara 2. Secondo posto per Tarancon pilota di punta del Tech1, già secondo in gara 1. Terzo gradino del podio per il compagno di McKee, Yann Zimmer. Podio internazionale quindi, con Cristiano Marcellan primo degli italiani in entrambe le gare. Il veneto è passato tra le file del Tech1 ottenendo subito ottime prestazioni.

Sesto posto per Chatin, sul podio in gara 1, mentre Gibbin termina sesto. Difficoltà durante tutto i week end per il vincitore di Monza. A chiudere la tp ten gli altri italiani Gilardoni e Ghirelli. Sottotono Von Gruningen e Calamia, compagni nel team Interwetten. Da registrare un incidente al tamburello che ha tolto di scena Courgnaud, la De Zen e Colombo. Non hanno visto la bandiera a scacchi anche Mavlanov e Rocca. Dopo le due tappe italiane Zimmer conduce la classifica generale, seguito da Tarancon e McKee. Appuntamento il 22 maggio sulle stradine di Pau in concomitanza con la F3 internazionale.

Imola, gara 2

1 – Melville McKee – ARTA – 16 giri 28’28″398
2 – Javier Tarancon – Tech 1 – 0″990
3 – Yann Zimmer – ARTA – 17″983
4 – Thomas Jager – Interwetten – 27″651
5 – Cristiano Marcellan – Tech 1 – 28″658
6 – Paul Loup Chatin – Tech 1 – 30″702
7 – Federico Gibbin – Viola – 37″146.
8 – Gustavo Menezes – Interwetten – 42″420
9 – Kevin Gilardoni – Torino – 42″748
10 – Edolo Ghirelli – One – 53″137
11 – Christof Von Grunigen – Daltec/Interwetten – 55″193
12 – Mauro Calamia – Daltec/Interwetten – 58″750
13 – Amir Mesny – ARTA – 1 giro 

Giro veloce: Javier Tarancon 1’45″754

Ritirati
0 giri – Stefano Colombo
0 giri – Giada De Zen
0 giri – Alexandre Cougnaud
1° giro – Roman Mavlanov.
10° giro – Nicolò Rocca

Il campionato
1.Zimmer 98;

2.Tarancon 92;
3.McKee 89;
4.Jager 86;
5.Chatin 72;
6.Gibbin 62;
7.Colombo, Gilardoni 46;
9.Calamia, Von Grunigen 44.

Marco Borgo

Renault Alps – Imola, gara 1: Mckee impeccabile, poi Tarancon e Chatin

Non ha davvero sbagliato nulla il pilota monegasco ma di chiare origini asiatiche. McKee infatti ha siglato una strepitosa pole ieri che oggi ha trasformato in vittoria ad Imola in una gara 1 abbastanza linerare per non dire noiosa. Come si vede dai tempi della classifica finale, il trio dei leader, McKee, Tarancon e Chatin, ha fatto il vuoto, con il duo Tech1 intento a rincorrere il pilota del team ARTA.

Dietro qualche sorpasso s’è visto, con Zimmer che ha preceduto sul traguardo Marcellan al primo contatto col team Tech1, e Gibbin che ha rimontato diverse posizioni dopo la qualifica non brillante di ieri. Nessun ritiro anche se Ghirelli e Von Gruningen si sono girati. Chiude la top ten Gilardoni, mentre l’unica ragazza della serie maggiore si piazza in 14° posizione.

Imola, gara 1

1 – Melville McKee – ARTA – 16 giri 28’12″376
2 – Javier Tarancon – Tech 1 – 0″821
3 – Paul Loup Chatin – Tech 1 – 1″462
4 – Thomas Jager – Interwetten – 18″921
5 – Yann Zimmer – ARTA – 19″218
6 – Cristiano Marcellan – Tech 1 – 19″471
7 – Roman Mavlanov – Boetti – 22″153.
8 – Mauro Calamia – Daltec/Interwetten – 29″346
9 – Federico Gibbin – Viola – 31″670
10 – Kevin Gilardoni – Torino – 32″076
11 – Christof Von Grunigen – Daltec/Interwetten – 34″725
12 – Stefano Colombo – Torino – 36″786
13 – Gustavo Menezes – Interwetten – 36″920
14 – Giada De Zen – Viola – 39″585.
15 – Alexandre Cougnaud – ARTA – 39″646
16 – Nicolò Rocca – Daltec/Interwetten – 39″676
17 – Amir Mesny – ARTA – 47″103
18 – Edolo Ghirelli – One – 1’12″779

Giro veloce: Javier Tarancon 1’45″215

Marco Borgo