Formula 1:”Merlbourne di notte”

0

albert-park.jpg

Lo scorso mese di novembre, all’insaputa dei più, sono stati svolti dei test sul circuito di Melbourne, per consentire alla gara australiana di prosegire la sua partecipazione al mondiale, nonostante la grave situazione economica in cui versa la società organizzatrice dell’evento.

Con il supporto della compagnia Hella, l’Albert Park ha pututo mettere a disposizione di Mark Webber- per l’occasione a bordo di una Formula 3- e a dei delegati inviati dalla Fia, un sistema di illuminazione che permetterà il regolare svolgimento della gara ad orai più adatti alla copertura televisiva in Europa. Nell’attesa di ulteriori sviluppi, Hella ha dichiarato- attraverso “Herald Sun”- che alcuni rappresentati si trovano attualmente nel vecchio continente per discutere in merito del futuro della corsa australiana che, molto prevedibilmente, per continuare ad esserci dovrà assecondare le esigenze delle tv, proprio come ha già fatto Singapore, primo Gran premio notturno da disputare nell’anno 2008.

 Giacomo Sgarbossa

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image