NASCAR Kansas Gara – Vince Johnson, per Kyle Busch ancora ritiro

0

NASCAR Kansas Auto Racing

Jimmie Johnson porta al successo il team Hendrick dopo un bel duello con Carl Edwards che ha terminato 2°. Terzo è arrivato Greg Biffle che riesce a stare in scia dei primi in campionato, davanti ad un Jeff Gordon che nonostante una forma influenzale ha voluto correre ugualmente. Fra le sorprese ci sono A.J Allmendinger giunto al traguardo in 9° posizione, Juan Pablo Montoya che ha compiuto una gara concreta concludendo 20° assoluto.

Invece i delusi di giornata sono Kyle Busch che sembra perseguitato dalla sfortuna avendo rotto un altro motore e Martin Truex jr. del team DEI che si è ritirato per problemi alla trasmissione.

Senza dimenticare un’anonima 13° piazza per Earnhardt jr.

Cronaca di gara:

La Camping World RV 400 dal Kansas parte con in testa Jimmie Johnson seguito a ruota da un Mark Martin “sempreverde”.

Al 17° giro è la prima volta che Johnson lascia la leadership a favore di Matt Kenseth che a sua volta alla 42° tornata viene superato da Martin Truex jr. che poi romperà la trasmissione con il conseguente ritiro.

Al 52° giro durante i pit-stop Carl Edwards viene toccato e letteralmente spostato da Brian Vickers che entra troppo precipitosamente nella corsia box, l’auto di Edwards a sua volta blocca quella di Tony Stewart che impiega diversi secondi per ripartire dalla sua piazzola. Alla fine di tutti i pit-stop il leader della gara è Matt Kenseth con la sua Ford Fusion.

Al giro 76 arriva la 1° caution per dei detriti in pista lasciati da Ryan Newman che aveva toccato il muro; durante la neutralizzazione il motore di Kyle Busch dice basta.

La gara riprende al giro 80 e in prima posizione si trova Casey Mears, alla tornata n.94 Kyle Petty si gira alla curva 2 e la NASCAR opta per la 2° neutralizzazione che viene ritirata al giro 99 con Casey Mears in testa.

Casey Mears al giro 107 lascia la sua 1° posizione a favore del suo compagno di team, Jimmie Johnson. Gara con molte ombre per Joey Logano che causa la caution n.3 al giro 116 perché toccando il muro lascia molti detriti sull’ovale. Durante questa caution la pit-lane è molto intasata e Brian Vickers ne approfitta per fare un dispettuccio a Tony Stewart che dopo si vendicherà…

La gara riprende alla tornata n.122 con Martin Truex jr. 1°, il tempo di un 1 giro e Matt Kenseth toccato da Mears fa uno spettacolare testacoda alla curva 2 instaurando la caution n.4. Alla ripartenza sotto la bandiera verde passa per primo Martin Truex jr. Ed è al giro 130 che arriva la tanto preparata vendetta di Tony Stewart nei confronti di Brian Vickers, ma quello che ci rimette di più è proprio… Tony Stewart!!!

Dopo la caution n.5 causata da Stewart la gara riparte al giro 133 con ancora Martin Truex jr. primo ma che viene superato 4 giri dopo dal futuro vincitore della gara, cioè Jimmie Johnson.

Quest’ultimo al giro 164 viene attaccato da Carl Edwards che non riesce a sorpassarlo subito per il gran traffico in pista.

Solo al giro 166, dopo 2 giri di tentativi, Edwards conquisterà la testa della corsa. Ma dopo i pit-stop Jimmie Johnson, al giro 184, ripassa in testa con la sua Chevy; in questi giri si sta sviluppando un duello fra Johnson ed Edwards; al giro 190 Carl Edwards ripassa in testa.

Al giro 219, ecco la caution n.9, causata da Travis Kvapil che colpisce il muro; la gara riprenderà al giro 223 con Johnson leader seguito come un ombra da Carl Edwards. Il duello si interrompe al giro 225, perché Waltrip si gira alla curva 4, e siamo alla caution n.7.

Alla ripresa della corsa, alla tornata n.230 Johnson è in testa seguito da Edwards, da Kahne e Jeff Gordon; il ripristino della gara dura fino al giro 255 quando Waltrip buca l’anteriore sinistra e letteralmente distrugge il passaruota della sua Camry, la caution viene instaurata nel medesimo giro per pezzi di carrozzeria lasciati da Waltrip stesso.

Oramai mancano 4 giri alla fine e gli spettatori guardano tutti su due piloti, tali Jimmie Johnson e Carl Edwards che stanno iniziando a battagliare, ma allo stesso tempo non è da trascurare il duello che vede protagonisti Biffle e J.Gordon per la 3° posizione.

Comunque è all’ultima curva che Carl Edwards prova un sorpasso improbabile, semplicemente supera all’interno Jimmie Johnson ma ad un velocità tale da essere costretto ad usare il muro come “sponda” perdendo così di nuovo la prima posizione e Johnson va a vincere.

Pos  Driver              Car        Laps
 1.  Jimmie Johnson      Chevrolet   267
 2.  Carl Edwards        Ford        267
 3.  Greg Biffle         Ford        267
 4.  Jeff Gordon         Chevrolet   267
 5.  Matt Kenseth        Ford        267
 6.  Kevin Harvick       Chevrolet   267
 7.  Jeff Burton         Chevrolet   267
 8.  David Ragan         Ford        267
 9.  A.J. Allmendinger   Toyota      267
10.  Elliott Sadler      Dodge       267
11.  Denny Hamlin        Toyota      267
12.  Clint Bowyer        Chevrolet   267
13.  Dale Earnhardt Jr   Chevrolet   267
14.  Casey Mears         Chevrolet   267
15.  Brian Vickers       Toyota      267
16.  Ryan Newman         Dodge       267
17.  Jamie McMurray      Ford        267
18.  Mark Martin         Chevrolet   266
19.  David Reutimann     Toyota      266
20.  Juan Montoya        Dodge       266
21.  Kasey Kahne         Dodge       266
22.  David Gilliland     Ford        266
23.  Tony Raines         Chevrolet   266
24.  Bobby Labonte       Dodge       266
25.  Bill Elliott        Ford        266
26.  Reed Sorenson       Dodge       266
27.  Paul Menard         Chevrolet   266
28.  Kyle Busch          Toyota      266
29.  Patrick Carpentier  Dodge       266
30.  Kurt Busch          Dodge       265
31.  Dave Blaney         Toyota      265
32.  Regan Smith         Chevrolet   265
33.  Sam Hornish Jr      Dodge       265
34.  Travis Kvapil       Ford        264
35.  Michael Waltrip     Toyota      264
36.  Marcos Ambrose      Ford        264
37.  Robby Gordon        Dodge       264
38.  Joe Nemechek        Chevrolet   263
39.  Joey Logano         Toyota      263
40.  Tony Stewart        Toyota      260
41.  Kyle Petty          Dodge       257
42.  Scott Riggs         Chevrolet   235
43.  Martin Truex Jr     Chevrolet   229
 
Chase For The Cup - Points Standing:
 
Pos  Driver              Change  Points
 1.  Jimmie Johnson        +1     5575
 2.  Carl Edwards          -1     5565  + 10
 3.  Greg Biffle                  5545  + 30
 4.  Jeff Burton                  5454  +121
 5.  Kevin Harvick                5439  +136
 6.  Jeff Gordon           +2     5432  +143
 7.  Clint Bowyer          -1     5411  +164
 8.  Dale Earnhardt Jr     +1     5385  +190
 9.  Matt Kenseth          +1     5383  +192
10.  Denny Hamlin          +1     5332  +243
11.  Tony Stewart          -4     5320  +255
12.  Kyle Busch                   5264  +311

Gabriele Sbrana
Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image