F1 news: mercato piloti ancora aperto

0

buemi

Nonostante la Honda abbia annunciato il ritiro portando con sè due sedili molto ambiti, il mercato piloti sembra tutt’ altro che chiuso. In Toro Rosso ancora non si sà se verrà confermato Bourdais che nel 2008 ha deluso quindi i sedili in palio (o all’ asta ?)  sarebbero due con in lizza oltre allo stesso Bourdais, lo svizzero Buemi che gode dell’ appoggio della stessa Red Bull e dei 13 milioni di euro del padre, il giapponese Sato che dopo aver rifiutato l’offerta Honda per correre nella Alms preferisce giocarsi le ultime chance nei test di questi giorni, l’ inglese Button i cui manager stanno facendo in queste ore i salti mortali per una giornata di test dopo essere stato scaricato dalla Honda, e il nostro Giorgio Pantano le cui speranze sono ridotte al lumicino senza intravedere la possibilità di un test. Mistero Force India, Fisichella e Sutil hanno entrambi un contratto per il 2009 ma dopo l’accordo di fornitura con la Mercedes pare che uno dei due dovrà fare posto a uno tra De La Rosa e Di Resta, infatti i tedeschi di Stoccarda vogliono uno in Force India e l’altro tester in Mclaren. Vedremo come andrà a finire visto che Sutil gode dell’ appoggio dei 14 milioni di euro dei suoi sponsor (e della simpatia della Mercedes data la nazionalità), e Fisichella che è ben stipendiato anche se in caso di rottura del contratto alla Force India costerebbe più del doppio di quello che paga per farlo correre. Interrogativo Red Bull, Webber non è in pericolo ma in Red Bull non sono sicurissimi che l’ australiano sia pronto per la prima gara del 2009 dato che per i suoi medici i tempi di recupero andrebbero fino a metà Febbraio e per quella data si sarebbe al limite per poter effettuare test seri prima della partenza in Australia. Potrebbe essere l’ ancora di salvezza, anche se solo per una o due gare, per quei piloti che non trovassero posto in Toro Rosso o Force India visto in Red Bull lo scozzese Coulthard (che ha un contratto di tester per il 2009) ha gia dato tutto quello che aveva da dare e nonostante si simpatizzi molto per il rallysta Loeb pare che quest’ ultimo sia destinato a rimanere un sogno, almeno per adesso. Collaudatori, è questo il mercato che partirà dopo che saranno ufficializzati i titolari, e pare che alla Ferrari che ha confermato con largo anticipo Badoer e Genè ci sia posto per un terzo collaudatore, Bertolini lo è stato quest’ anno anche se non in forma ufficiale, Rigon è stato chiamato a provare il simulatore, Bruni ha già esperienza, ne sapremo qualcosa a Gennaio. Per la Mclaren dovrebbero essere una tra De La Rosa e Di Resta, Paffett non ha convinto ma potrebbe avere ancora un chance nel 2009. In Bmw sono contenti di Klien ma ne vogliono un altro e per questo ci sono contatti con Liuzzi che non ha rinnovato con Force India, ma piacerebbe anche un giovane tedesco anche per fare pressione ad Heidfeld che si trova nell’ anno della verità. La Renault è già a posto dato che oltre a Grosjean manterrà Di Grassi il quale ha perso le possibilità di debuttare in F1 dopo il ritiro Honda. Per Toyota ancora non si sà nulla ma pare che Kobayashi venga riconfermato al fianco di un collaudatore più esperto, il candidato sarebbe Sato se non verrà scelto da Toro Rosso e se la Honda gli rescinderà il contratto a meno che non voglia pagarlo inutilmente nel 2009. In Toro Rosso per ora si pensa solo ai titolari, a Gennaio si saprà se ci saranno collaudatori, potrebbero essere piloti Red Bull ( vedi Buemi, Wickens, Chandok e Ammermuller) o piloti paganti. Alla Red Bull sono a posto con Coulthard e in caso di bisogno ci sono sempre i Red Bull Driver della Gp2 o i piloti della sorella Toro Rosso. La Williams ha confermato il tedesco Hulkenberg e pare non ci sia bisogno (o non si possa permettere ?) di un secondo tester ma ci sono stati alcuni contatti con l’ex Honda Davidson, che per molti dell’ ambiente in fatto di esperienza nei collaudi sia secondo solo a Badoer, più facile che se arriverà un secondo questò sarà Bruno Senna che ha molti sponsor brasiliani con sè, ma per molti sarebbe giudicata una scelta di molto poco gusto visto l’ accaduto del 1994, nulle le speranze per Nicolas Prost il quale sogna il ruolo di test driver in Williams ma farebbe solo qualche giro di prova solo per l’amicizia che c’è tra il padre e Frank Williams. In Force India i collaudatori sono l’ultimo pensiero e si pensa prima a risolvere la grana dei titolari comunque il collaudatore (uno o due che siano) sarà un giovane della Mercedes o un pilota pagante sempre Mercedes permettendo. Concludiamo con la Honda che dopo la chiusura ha lasciato a spasso oltre a Button anche Barrichello,Wurz, Davidson,Sato, e Filippi, con Conway che sarebbe l’unico che potrebbe restare e che la casa giapponese manderebbe in Indycar.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image