IndyCar – Milwaukee, Gara: Franchitti vince ed appaia Power

0

Dario Franchitti ha ottenuto la terza vittoria stagionale imponendosi sull’ovale di Milwaukee, tornato in calendario dopo un anno di assenza. Il pilota scozzese, grazie al contemporaneo quarto posto di Will Power, ha agganciato il pilota australiano in testa al campionato. Il podio è stato completato da Graham Rahal e Oriol Servia, al miglior risultato stagionale.

Al via Franchitti prende la testa della corsa davanti a Helio Castroneves, Scott Dixon e i tre piloti del KV Racing Technology-Lotus, mentre la gara di Ryan Hunter-Reay dura solo una curva prima che il pilota americano finisca a muro. Dopo il restart Franchitti prende un buon vantaggio su Castroneves e Tony Kanaan, salito al terzo posto, mentre dietro si accendono alcune battaglie interessanti come quella tra Power e Alex Tagliani per il diciottesimo posto e quella tra Ryan Briscoe e Rahal per il decimo. Al giro 66 arriva la seconda caution della giornata, a causa di un contatto di Ana Beatriz con il muro in curva 4. Tutti i piloti di testa ne approfittano per effettuare il primo pit stop, che si rivela molto movimentato a causa di un contatto tra Dixon e Takuma Sato, che sbaglia postazione e si tocca col pilota neozelandese. Al momento del restart Sebastian Saavedra e Alex Lloyd arrivano al contatto e finiscono a muro in curva 2. Quando si riparte, Franchitti allunga subito su Kanaan e Castroneves, aiutato anche dai doppiaggi di JR Hildebrand e Charlie Kimball. Kanaan riese però a rimontare e a portarsi in testa al giro 116.

Al giro 123 Hildebrand va a muro in curva 4 provocando la quarta caution della giornata. Quando la gara riparte, Franchitti si riprende la leadership, mentre da dietro risalgono bene Danica Patrick e Power, che entrano nella top 10. Quando al giro 165 finisce a muro EJ Viso, tutti i piloti di testa effettuano il loro pit stop, dal quale esce in testa Castroneves davanti a Kanaan e Franchitti. Il pilota scozzese ritrova però la testa della corsa al giro 200 quando Castroneves deve rientrare ai box a causa di una perdita di pressione del pneumatico posteriore sinistro; sosta effettuata in regime di bandiere gialle a causa dell’incidente di Kanaan, finito a muro alla curva 4. Gli ultimi giri dopo il restart sono tranquilli con Franchitti che controlla la situazione e va a vincere su Rahal, Servia, Power e la Patrick, al suo primo arrivo della stagione nella top 5. Il rookie James Hinchcliffe chiude al sesto posto davanti a Dixon, Sato e Castroneves, che nel finale vince una bella battaglia con Justin Wilson (decimo) e Briscoe (undicesimo).

Nella gara della Firestone Indy Lights Esteban Guerrieri (Sam Schmidt Motorsport) ha ottenuto la prima vittoria in carriera, rimanendo in testa tutti i giri della gara dopo essere partito dalla pole position. Il pilota argentino ha preceduto il compagno di squadra Josef Newgarden e Jorge Goncalvez, al primo podio in carriera.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image