F1 – Force India: Sergio Perez appronda in Force India

0

Dopo tanti rumors è arrivata finalmente l’ufficialità che Sergio Perez è il nuovo pilota della Force India ed insieme a Nico Hulkenberg costituirà la coppia più giovane e veloce del Circus . Dopo un anno fallimentare in McLaren Mercedes, Sergio Perez è riuscito ad assicurarsi un sedile per il futuro del sua carriera e dietro al suo ingaggio si vocifera che ci sia stata l’aiuto del suo ex Team Principal, Martin Whitmarsh, il quale aveva da tempo affermato che Perez sarebbe rimasto in F1.

Inoltre il manager inglese ha anche fatto sapere che le motivazioni dell’appiedamento del pilota messicano, sono state dovute anche dal rifiuto della Telmex, che finanzia la carriera del messicano in F1, di divenire lo sponsor principale della McLaren Mercedes e ciò ha comportato il licenziamento da Woking  del giovane pilota.

Sergio Perez ha firmato un contratto pluriennale e la sua presentazione è avvenuta durante l’evento di presentazione del 2014 organizzata dal team di Vijay Mallya.

“E’ fantastico poter confermare che andrò in Force India! Loro sono sempre stati la mia prima scelta dopo aver lasciato la McLaren Mercedes e sono felicissimo che le trattative siano andate a buon fine. Ringrazio Mallya e tutto il team per l’opportunità che mi hanno dato. Sono molto determinato e penso che il cambio di regolamento per la prossima stagione potrà rappresentare un buon inizio per diventare sempre più forti come team”  dichiara un contentissimo Sergio Perez.

Orgoglioso dell’annuncio, Vijay Mallya manifesta tutto il suo apprezzameneto con tanto di elogi  il suo nuovo pilota:

“E’ un piacere dare il benvenuto a Sergio Perez. Lo abbiamo voluto con noi per l’esperienza che ha messo assieme nelle ultime stagioni e per il grande talento che ha mostrato di avere in più di una gara. Secondo noi Sergio è un grande talento e siamo orgogliosi di averlo con noi dal prossimo anno. Speriamo di creare attorno ai nostri piloti un ambiente tale da poter permettere loro di dimostrare tutto il loro potenziale. Abbiamo una line up fortissima e molto competitiva. Son molto fiducioso per il nostro futuro.

Non voglio compromettere la qualità dei miei piloti solo per i soldi, non è nella mia filosofia. Avrei potuto tenere uno dei piloti della passata stagione, ma alla fine – dopo aver consultato gli altri membri del team – abbiamo deciso di ingaggiare Sergio. Tutti mi dicevano che con la macchina nuova e i nuovi regolamenti, verranno fuori i piloti che sono veramente affamati di vittorie. E Sergio è uno di questi. Lui è un ragazzo coraggioso ed è quello che ci serve. Il lato economico non ha avuto nessuna rilevanza. Non credo nel concetto di pilota pagante e abbiamo dimostrato più volte che non è la filosofia della squadra”.

 

Bartolomeo De Stefano

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image