F1 – Caso ex Honda, il team forse sopravviverà

0

brawn

 

Da Brackley, quartiere generale di quella che orma è a tutti gli effetti la ex Honda, trapelano notizie confortanti che lasciano intravedere un po’ di ottimismo ai numerosi dipendenti a rischio di licenziamento in seguito all’improvviso stop da parte della Casa giapponese nel programma F.1.

Il team principal Ross Brawn sarebbe in questi giorni impegnato in trattative con un gruppo non meglio identificato che parrebbe voler seriamente rilevare le strutture della ex Honda per mettere in vettura il britannico Jenson Button e il brasiliano Bruno Senna, quest’ultimo più che mai deciso ad abbandonare la GP2 Series per fare il suo ingresso in F.1. I propulsori dovrebbero essere forniti, come già ventilato da tempo, dalla Mercedes, mentre per quest’anno le vetture non ricorrerebbero all’utilizzo del KERS dal momento che il poco tempo a disposizione prima del via del mondiale in Australia non consentirebbe ai tecnici di installarlo. I tempi sono comunque ormai risicatissimi e un annuncio è atteso per i prossimi giorni.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image