A1gp – Kyalami: primo il Libano, gravi ritardi nel programma

0

a1gp-lebanon

E’ Daniel Morad a primeggiare nelle prove libere a Guateng. Il giovane libanese ha preceduto nell’ ordine Ammermuller ( alla guida del rientrante Team Germany ) e il leader della classifica generale Adam Carrol. La giornata è stata caratterizzata da gravi ritardi organizzativi, che hanno impedito ad alcune nazioni di assemblare in tempo  per l’inizio delle prove il materiale giunto dalla Nuova Zelanda:  Brasile, Cina, Gran Bretagna, Messico e Stati Uniti non hanno compiuto nemmeno un giro. Un fatto veramente grave per una serie di prestigio come la A1gp, a dire il vero non nuova a problemi di questo tipo. Male l’ Italia, che ha percorso solamente 11 giri terminando penultima. A seguire, la lista dei tempi.

1 – Libano – Daniel Morad – 1’30″816 – 14 giri
2 – Germania – Michael Ammermuller – 1’31″312 – 18
3 – Irlanda – Adam Carroll – 1’31″500 – 17
4 – Olanda – Jeroen Bleekemolen – 1’31″536 – 17
5 – Portogallo – Filipe Albuquerque – 1’31″627 – 22
6 – Sud Africa – Adrian Zaugg – 1’31″881 – 21
7 – Svizzera – Neel Jani – 1’31″889 – 19
8 – Australia – John Martin – 1’31″983 – 12
9 – Monaco – Clivio Piccione – 1’32″035 – 20
10 – Nuova Zelanda – Earl Bamber – 1’32″039 – 21
11 – Francia – Nicolas Prost – 1’32″326 – 20
12 – Malesia – Fairuz Fauzy – 1’32″676 – 23
13 – India – Narain Karthikeyan – 1’32″745 – 23
14 – Italia – Edoardo Piscopo – 1’33″099 – 11
15 – Indonesia – Zahir Ali – 1’34″032 – 13

Davide Mainò

Condividi in

Autore

Studente di ingegneria meccanica a Perugia

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image