F1 – Mark Webber: “Non sono il più pagato ma non mi lamento”

0

55975082

 

In una interessante intervista rilasciata al Times Mark Webber, pilota titolare del team Red Bull F.1, ha dimostrato con i fatti di non avere grossi problemi a parlare degli stipendi dei piloti e in particolare dei suoi guadagni.

Il giornalista del Times chiamato ad occuparsi dell’intervista ha domandato al pilota nativo di Queanbeyan se il suo stipendio annuo è pari a 8,5 milioni di dollari australiani, vale a dire 4,27 milioni di euro. Immediata la risposta di Webber: “Questa stima mi sembra corretta, il mio stipendio è nella media di quello che può guadagnare un pilota di F.1. Non posso dire di essere il meglio pagato, ma non sono neppure uno autorizzato a lamentarsi”.

Ermanno Frassoni

www.frassoni.com/angolo.htm

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image