GP2 Asia – Davide Rigon pronto per la Malesia‏

GP2 Asia – Davide Rigon pronto per la Malesia‏

rigon-gp2

Nel prossimo fine settimana Davide Rigon si calerà nell’abitacolo della Dallara Trident per prendere il via alla quinta e penultima tappa della GP2 Asia: dopo l’esordio sul tracciato di Losail (Qatar) lo scorso 12 febbraio il pilota veneto è pronto a dare nuovamente battaglia tra le curve del tracciato Sepang.

Trattandosi del debutto sul circuito malese, Davide dovrà sfruttare al meglio la mezz’ora di prove libere per imparare le insidie della pista e preparare il setup della sua monoposto numero 27 in vista delle qualifiche, in programma venerdì pomeriggio, e delle due gare, (sabato gara1 – 33 giri – gara2 domenica – 22 tornate )

“Sarà sicuramente un week end molto combattuto dove come sempre cercherò di dare il massimo. Avrò solo un’ora (30’ di prove libere e 30’ di qualifiche) per preparare la vettura in vista delle due gare e per questo sono già arrivato in Malesia per lavorare con il mio ingegnere” commenta Davide Rigon ai microfoni di Minardi.it “Farò dei giri di pista sia a piedi che in scooter per iniziare a studiare la pista prima della sessione di prove libere. A Losail per me era tutto nuovo e, nonostante una macchina in condizioni non perfette e con un propulsore non al massimo delle sue prestazioni, sono riuscito a compiere dei bei sorpassi. Speriamo di avere un po’ più di fortuna e di poter lottare per le posizioni di vertice”

Condividi:

2 commenti

kallisto Scritto il08:54 - 2 Aprile 2009

In Malaysia per il riscatto della Ferrari

Il kers funziona benissimo, l’abbiamo visto, e in Malesia potrà essere sfruttato ancor di più. Le velocità

di punta della rossa sono più elevate della Brawn Gp molto forte più carica e in curva. Ma a Kuala Lumpur

la pista è diversa da quella di Melbourne, con i suoi rettilinei che esalteranno le monoposto “kersate”.

Il parere di Carlo Vanzini

Davide Mainò Scritto il21:21 - 2 Aprile 2009

Carlo Vanzini!!
Che onore averla tra i nostri lettori!! :mrgreen:

Ritornando al tema da lei introdotto, penso che in Malesia la Ferrari possa comportarsi meglio rispetto a Melbourne, anche se sinceramente non mi aspetto miracoli. Staremo a vedere!

Lascia un commento