IRC – Brasile, Meeke torna al successo, ma ora comanda Hanninen

1

In una delle gare più avare di protagonisti degli ultimi anni, Kris Meeke e la Peugeot, presentatasi in Brasile con una sola vettura ufficiale, battono l’armata Skoda ritornando immediatamente in corsa per il campionato dopo il terribile esordio del Montecarlo.

Passato in testa subito con 4 scratch nelle prime 4 speciali, l’inglese campione in carica della serie non ha avuto rivali portando a casa con assoluta tranquillità la seconda tappa stagionale dell’IRC. Dietro di lui il nugolo di Skoda Fabia guidato da Guy Wilks, la cui vettura è gestita dallo Skoda Rally Team Italy ma sotto i colori UK, davanti agli ufficiali veri e propri Juho Hanninen e Jan Kopecky. Per la squadra ceca, la cui miglior vettura a chuso a quasi un minuto da Meeke, una batosta molto pesante dati gli elevati sforzi economici immessi nella stagione 2010, ma la Fabia si sa  il suo meglio lo esprime sull’asfalto e sarà con il ritorno in Europa che la vettura sarà chiamata al varco. E Intanto il team ceco si gode la conquista della leadership in classifica piloti con Juho Hanninen, che scavalca Hirvonen guest star solamente a Montecarlo, e l’inevitabile conferma in quella costruttori dove a fare la differenza per adesso è solamente il nuumero di vetture schierate.

A chiudere la top five ci pensa l’altra Peugeot, quella privata di Maghalaes che si inserisce davanti ai piloti locali, mentre per il team francese si aggiunge anche la soddisfazione del trionfo tra le 2 ruote motrici di Marcos Tokarski su di una 207 1600.

Per l’IRC l’appuntamento è tra sole due settimane in Argentina con il rally che chiuderà la trasferta americana. E i protagonisti rimarrano i soliti, pochi ma buoni.

William Marzi

Condividi in

Autore

1 commento

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image