Gp2 Asia- Bahrein, in pole Filippi; Pic è lì

0

 

Dopo la conferma della Isport nelle prove libere, non manca di segnare la prestazione Luca Filippi che con Meritus si aggiudica la pole di questa penultima gara della Serie asiatica di Gp2. Il team italiano Rapax torna a sorridere (quarta fila in qualifica dietro al pupillo Art, Jules Bianchi, e terzo posto nelle libere) dopo l’ingaggio fortunato ed occorso all’ultimo momento del giovane pilota brasiliano Luiz Razia che già con Barwa aveva mostrato le sue doti fin dalla scorsa stagione.

Alexander Rossi, penalizzato per comportamento scorretto durante la scorsa gara, arretra di dieci posizioni in griglia dopo aver messo a segno un bel quarto posto nelle libere con l’altra vettura Meritus, mettendo il team davanti ai maggiori avversari della Arden che nell’ultimo appuntamento non hanno mancato di impressionare grazie alla costanza di rendimento di Villa, tornato più che mai arrembante e deciso. Si conferma anche Parente che con Coloni nelle libere si era piazzato al settimo posto seguito da Bird , Bianchi e da Pic, la sorpresa della scorsa gara. Il giovane pilota di Arden stupisce però anche questa volta e si piazza al secondo posto in griglia proprio dietro a Filippi!

Seguono Turvey e Vasecchi con la Isport sempre in posizione di vertice, poi Parente, una vera certezza indipendentemente dal team in cui si trova a correre. Villa precede Bianchi, Razia, Ricci e Bird.

Griglia di partenza di gara 1

1.Luca Filippi – Meritus – 2’07″087
2.Charles Pic – Arden – 2’07″178
3.Oliver Turvey – iSport – 2’07″237
4.Davide Valsecchi – iSport – 2’07″243
5.Alvaro Parente – Ocean – 2’07″413.
6.Javier Villa – Arden – 2’07″432
7.Jules Bianchi – ART – 2’07″710
8.Luiz Razia – Rapax – 2’07″772
9.Giacomo Ricci – DPR – 2’07″892
10.Sam Bird – ART – 2’08″339
11.Fabio Leimer – Ocean – 2’08″428.
12.Dani Clos – Trident – 2’08″467
13. Herck – DPR – 2’08″634
14.Christian Vietoris – Dams – 2’08″678
15.Max Chilton – Barwa Addax – 2’08″692
16.Yelmer Buurman – Ocean – 2’08″778
17.Edoardo Piscopo – Dams – 2’08″858
18.Vladimir Arabadzhiev – Rapax – 2’08″863
19.Josef Kral – Super Nova – 2’09″454.
20.Alexander Rossi – Meritus – 2’08″027 *
21.Will Bratt – Coloni – 2’09″611
22.Rodolfo Gonzalez – Barwa Addax – 2’09″648
23.Jake Rosenzweig – Super Nova – 2’09″904.
24.Plamen Kralev – Trident – 2’12″975

così nelle prove libere

1-Oliver Turvey – iSport – 2’08″459 – 10 giri.
2 – Davide Valsecchi – iSport – 2’08″512 – 10
3 – Luiz Razia – Rapax – 2’08″522 – 13
4 – Alexander Rossi – Meritus – 2’08″530 – 11
5 – Luca Filippi – Meritus – 2’08″664 – 11
6 – Javier Villa – Arden – 2’08″879 – 11
7 – Alvaro Parente – Coloni – 2’08″938 – 11
8 – Sam Bird – ART – 2’09″397 – 11.
9 – Charles Pic – Arden – 2’09″410 – 12
10 – Jules Bianchi – ART – 2’09″466 – 7
11 – Giacomo Ricci – DPR – 2’09″726 – 11
12 – Christian Vietoris – Dams – 2’09″952 – 12
13 – Edoardo Piscopo – Dams – 2’09″974 – 11
14 – Fabio Leimer – Ocean – 2’10″145 – 11
15 – Vladimir Arabadzhiev – Rapax – 2’10″333 – 13.
16 – Michael Herck – DPR – 2’10″420 – 13
17 – Max Chilton – Barwa Addax – 2’10″481 – 7
18 – Yelmer Buurman – Ocean – 2’10″681 – 12
19 – Dani Clos – Trident – 2’10″684 – 13
20 – Will Bratt – Coloni – 2’10″900 – 13
21 – Josef Kral – Super Nova – 2’11″051 – 13
22 – Rodolfo Gonzalez – Barwa Addax – 2’12″058 – 11
23 – Jake Rosenzweig – Super Nova – 2’12″586 – 11.
24 – Plamen Kralev – Trident – 2’13″636 – 11

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image