AutoGp- Romain Grosjean campione

0

Romain Grosjean ha vinto il campionato di Auto GP. Il franco-svizzero ha ben figurato in entrambe le manche di Monza ottenendo un titolo insperato visto che è entrato in questa categoria a stagione già iniziata e precisamente nella gara di Spa in Belgio a fine giugno.

In gara 1 Grosjean, scattato dalla pole, si è fatto sfilare al primo tornante da Adrien Tambay e Fabio Onidi. Prima del pit stop obbligatorio aveva però già passato il pilota della Lazarus; con tre secondi di distacco si è messo all’inseguimento di Tambay raggiunto e poi superato sulla discesa del Serraglio al giro 12 facendo anche segnare il miglior crono di tutta la giornata, un ritmo che gli ha permesso di andar via e di lasciare gli altri a scornarsi per il podio, portandosi a casa già dopo la prima manche la corona. Per Tambay un secondo posto facile visti i problemi con il montaggio della posteriore sinistra  riscontrati da Onidi durante la sosta che gli hanno fatto perdere tempo, consentendogli comunque di ottenere il quarto terzo posto della stagione. Edoardo Piscopo in lotta con Romain per il titolo ha sprecato l’opportunità con una brutta partenza e nonostante la strategia del pit stop anticipato non è riuscito ad andre oltre la decima piazza. Manche incolore anche per Giorgio Pantano, anch’egli partito male e finito soltanto dodicesimo.

In gara 2 trionfo invece di Luca Filippi che ha così regalato la prima vittoria stagionale alla SuperNova. Approfittando di un avvio stentato di Julian Leal scivolato al terzo posto alle spalle di Jan Charouz, Luca è riuscito a raggranellare un bel vantaggio grazie ai giri veloci fatti segnare. Dietro di lui  si è confermato, con cinque secondi di distacco, il ceco Charouz, terzo invece il fresco campione Grosjean, che come nei momenti migliori della sua carriera in Gp2, ha mostrato dei gran bei sorpassi prima su Adrein Tambay, poi su Federico Leo, Fabio Onidi e Julian Leal, che ha tentato di resistergli fino a tre giri dalla bandiera a scacchi ma poi ha dovuto desistere. Buono l’ottavo posto di Valsecchi con la Rp Motorsport, ritirato invece Pantano.

A fine gara riflettori giustamente puntati su Romain Grosjean che raggiante ha così risposto a chi gli chiedeva quali fossero i suoi piani per il futuro, ” E’ ancora presto ed è molto difficile capire cosa farò. Quello che vorrei è abbastanza ovvio, vorrei poter tornare in Formula 1 e con un sedile competitivo, per gareggiare sul serio e non tanto per partecipare. Altrimenti anche una stagione in GP2 sarebbe una buona opzione soprattutto contando che nel 2009 per la chiamata della Renault F1 ho dovuto abbandonare il campionato a metà quando ero in lotta per il titolo”.

 
I risultati di Gara 1

 1 Romain Grosjean  DAMS     16 giri in 26’49”452
2 Adrien Tambay  CHAROUZ-GRAVITY RACING + 2.862
3 Fabio Onidi   LAZARUS    + 6.514
4 Duncan Tappy  DAMS     + 10.785
5 Federico Leo   TRIDENT RACING   + 12.964
6 Jan Charouz   CHAROUZ-GRAVITY RACING + 14.130
7 Luca Filippi   SUPERNOVA RACING  + 14.666
8 Julian Leal   TRIDENT RACING   + 15.092
9 Alexander Sims  CHAROUZ-GRAVITY RACING + 18.952
10 Edoardo Piscopo  DAMS     + 19.697
11 Davide Valsecchi  RP MOTORSPORT   + 25.430
12 Giorgio Pantano  OMBRA    + 26.327
13 Carlos Iaconelli  DURANGO    + 39.056
14 Stefano Bizzarri  RP MOTORSPORT   + 47.482
15 Natacha Gachnang  CHAROUZ-GRAVITY RACING + 47.777
16 Giuseppe Cipriani  DURANGO    + 1:17.051
17 Jonny Reid   SUPERNOVA RACING +12 laps

 Giro più veloce: Romain Grosjean in 1’36”171, media 214.3 km/h

 I risultati di Gara 2

 1 Luca Filippi   SUPERNOVA RACING  13 giri in 21’13”694
2 Jan Charouz   CHAROUZ-GRAVITY RACING + 5.001
3 Romain Grosjean  DAMS     + 7.773
4 Julian Leal   TRIDENT RACING   + 8.644
5 Adrien Tambay  CHAROUZ-GRAVITY RACING + 16.128
6 Edoardo Piscopo  DAMS     + 16.613
7 Federico Leo   TRIDENT RACING   + 19.758
8 Davide Valsecchi  RP MOTORSPORT   + 20.506
9 Fabio Onidi   LAZARUS    + 22.412
10 Natacha Gachnang  CHAROUZ-GRAVITY RACING + 27.659
11 Duncan Tappy  DAMS     + 30.711
12 Stefano Bizzarri  RP MOTORSPORT   + 35.358
13 Giuseppe Cipriani  DURANGO    + 43.107
14 Jonny Reid   SUPERNOVA RACING  + 1:06.061
15 Alexander Sims  CHAROUZ-GRAVITY RACING + 1 Lap
 Giorgio Pantano  OMBRA    DNF
 Carlos Iaconelli  DURANGO    DNF

 Giro più veloce: Luca Filippi in 1’37”458, media 214.0 km/h

La classifica del montepremi:

1. Grosjean 80.000 euro; 2. Tambay 50.000; 3. Filippi 30.000; 4. Charouz 15.000; 5. Onidi 15.000; 6. Tappy 10.000.

 La classifica piloti:

1. Grosjean 58 punti; 2. Piscopo 42; 3. Tappy 37; 4. Charouz 36; 5. Filippi 34; 6. Tambay 29; 7. Iaconelli e Onidi 24; 9. Leal 21; 10. Reid 16; 11. Arabadzhiev, Ricci e Pantano 8; 14. Miguez, Leo e Zaugg 6; 17. Rosenzweig e Guerrieri 5; 19. Grubmuller, Coletti e Leo 2.

 La classifica team:

1. Dams 135 punti; 2. Charouz-Gravity Racing 74; 3. SuperNova 40; 4. Trident 33; 5. Durango e Lazarus 24; 7. Euronova 23; 8. RP Motorsport 14.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image