IndyCar – Newman Haas in pista con Servia e Hinchcliffe

0

Il Newman Haas Racing scenderà in pista nei giorni 13 e 14 dicembre sul circuito di Sebring per una serie di test a cui parteciperanno il canadese James Hinchcliffe, proveniente dalla Firestone Indy Lights, e Oriol Servia. Per lo spagnolo si tratterà di un ritorno con il Newman Haas Racing. Nel 2005 Servia sostituì Bruno Junqueira, infortunatosi alla 500 Miglia di Indianapolis, e terminando secondo nel campionato ChampCar alle spalle del compagno di squadra Sebastien Bourdais, mentre nel 2009 sostituì per quattro gare nel finale di stagione l’olandese Robert Doornbos. “Sono ovviamente molto eccitato, non solo di essere di nuovo alla guida di una macchina da corsa, ma di essere di nuovo su un’auto del Newman Haas Racing“, ha detto Servia. “Ogni volta che ho guidato una loro auto siamo stati in grado di apportare miglioramenti e di ottenere risultati. Qui lavorano alcuni dei migliori ingegneri in questo sport, e questa è la situazione che ogni pilota vuole: solo concentrarsi sui miglioramenti della vettura.” Hinchcliffe è invece reduce da una stagione in Indy Lights chiusa al secondo posto in campionato, vincendo a Long Beach, Edmonton e Chicagoland. “Non sono in grado di esprimere quanto sia emozionato per il mio primo test in IndyCar“, ha detto il pilota canadese. “Sono cresciuto guardando la IndyCar e ho sempre sognato un giorno di guidare una di queste vetture, così questo è davvero un sogno che si avvera. Ottenere il mio primo assaggio di questa vettura con un team del calibro del Newman Haas Racing è davvero speciale. La loro storia parla da sé e arrivare a lavorare con loro è un vero privilegio. Questo test è solo il primo passo verso la possibilità di correre a tempo pieno nella IZOD IndyCar Series. Cercherò di imparare il più possibile e fare il miglior lavoro possibile per il team.”

Tra le altre notizie di mercato, il Dreyer&Reinbold Racing potrebbe presto scendere in pista proprio a Sebring per un test con Mike Conway, reduce dall’incidente all’ultima 500 Miglia di Indianapolis che lo ha messo ko per l’intera stagione. Per il 2011 il team sta comunque parlando anche con altri piloti: Paul Tracy, Ana Beatriz, Tomas Scheckter e Dan Wheldon. Il Rahal Letterman Racing sarebbe interessato a schierare il giovane John Edwards, campione 2009 della Formula Atlantic, alla prossima 500 Miglia di Indianapolis. Il Sam Schmidt Motorsports dovrebbe tornare alla 500 Miglia di Indianapolis per il secondo anno consecutivo con Townsend Bell, e sta lavorando per trovare gli sponsor pr disputare un paio di gare in aggiunta, così come il Bryan Herta Autosport.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image