GP2 – Istanbul, qualifiche: la pole a Grosjean. Fuori Aleshin

0

L’annunciata battaglia tra Jules Bianchi e Romain Grosjean non ha tardato a regalarci emozioni. I due infatti hanno battagliato per la pole, finchè Grosjean ha siglato il giro che gli è valso la prima fila poco prima di girarsi mentre affrontava in pieno la famosa curva 8. Bravo Grosjean a non rimanere inltre imbrigliato nelle interruzioni per le uscite di pista altrui, cosa che invece ha fatto Rigon. Tormentata l’avventura in GP2 di Aleshin. Il russo, tornato dopo l’abbandono degli sponsor e ufficializzato solo per la tappa turca, non prenderà parte al week end di gara perchè nelle qualifiche è uscito sbattendo violentemente contro le barriere, e rimediando la frattura del polso sinistro.

Tornando alla griglia di partenza, secondo posto per Bird, mentre torna al top Filippi. Scende al quarto posto Bianchi, capace di entusiasmare a inizio sessione. Poi Clos e Razia. Settimo tempo per Pic, il quale aveva preceduto Valsecchi, ma il milanese che aveva incontrato dei problemi nell’inserimento delle marce ha percorso un breve tratto della pista in senso opposto, prima di guadagnare lentamente i box. Risultato: dieci posizioni di penalty, da 8° a 18°. Ottavo tempo quindi per Vietoris, leader nelle libere.

Attardati molti attesi protagonisti: decimo Chilton, undicesimo Van der Garde, settima fila per Leimer e Coletti, sedicesimo Rigon, diciassettesimo Ericsson, ventunesimo Varhaug, ventiquattresimo Gutierrez e penultimo Leal. Sabato gara 1 sarà trasmessa in diretta su RAI Sport 2 alle ore 14.40. Domenica invece gara 1 sarà visibile su RAI 2 alle ore 10.30.

Istanbul, qualifiche

1. fila
Romain Grosjean – Dams – 1’34″398
Sam Bird – iSport – 1’34″483
2. fila
Luca Filippi – Super Nova – 1’34″709
Jules Bianchi – Lotus ART – 1’34″784
3. fila
Dani Clos – Racing Engineering – 1’34″797
Luiz Razia – Air Asia – 1’34″888
4. fila
Charles Pic – Addax – 1’34″954.
Christian Vietoris – Racing Engineering – 1’36″981
5. fila
Josef Kral – Arden – 1’35″050
Max Chilton – Carlin – 1’35″110

6. fila
Giedo Van der Garde – Addax – 1’35″140
Jolyon Palmer – Arden – 1’35″159
7. fila
Fabio Leimer – Rapax – 1’35″164.
Stefano Coletti – Trident – 1’35″182
8. fila
Johnny Cecotto – Ocean – 1’35″360
Davide Rigon – Coloni – 1’35″369
9. fila
Marcus Ericsson – iSport – 1’35″375
Davide Valsecchi – Air Asia – 1’36″975
10. fila
Fairuz Fauzy – Super Nova – 1’35″428
Michael Herck – Coloni – 1’35″545
11. fila
Pal Varhaug – Dams – 1’35″681.
Kevin Mirocha – Ocean – 1’35″825
12. fila
Mikhail Aleshin – Carlin – 1’35″873
Esteban Gutierrez – Lotus ART – 1’35″973
13. fila
Julian Leal – Rapax – 1’36″168
Rodolfo Gonzalez – Trident – 1’36″187
Marco Borgo
Condividi in

Autore

Nato nel 1987, a Treviso, percussionista e cornista, appassionato di automobilismo sportivo segue per eracemotorblog: World Series by Renault, F2, GP3, F3 Italia e A1GP.

Lascia un Commento

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image